Lunedì, 25 settembre 2017 - ore 01.07

Busto Arsizio - Sventato furto e inseguimento

Due ladri tentano di rubare all’interno di un’azienda a Busto Arsizio ma l’intervento della Volante del Commissariato della Polizia di Stato li mette in fuga.

| Scritto da Redazione
Busto Arsizio - Sventato furto e inseguimento

Il fatto è avvenuto alle 9 circa di sabato 10 dicembre quando la pattuglia è stata inviata in via del Lazzaretto perché alcuni passanti segnalavano intrusi all’interno di una fabbrica di tubi.

I poliziotti, arrivati subito sul posto, hanno notato due uomini che, trascinando un sacco, scavalcavano la recinzione dirigendosi verso un furgone parcheggiato in via Carroccio. I poliziotti hanno cercato di bloccare i due, che però sono riusciti a salire sul furgone e partire, sfrecciando a forte velocità nelle vie limitrofe e finendo per entrare nel Parco Alto Milanese.

Qui hanno impegnato strade sterrate e cercato di seminare la “pantera” con manovre pericolose finché il conducente, entrato a forte velocità in un sentiero secondario, ha perso il controllo del furgone che ha terminato la sua corsa contro un albero. I due a quel punto sono scesi dal mezzo e hanno proseguito la fuga a piedi, riuscendo a dileguarsi tra la vegetazione del parco.

Sul furgone, del quale è stato denunciato il furto qualche ora dopo, i poliziotti hanno ritrovato arnesi da scasso.

Gli agenti di via Ugo Foscolo, certi di essere intervenuti in tempo per sventare un “colpo” in ditta, sono ora sulle tracce dei malviventi che potrebbero essere identificati nelle prossime ore.

411 visite

Articoli della stessa categoria

Esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa famigliare e divieto di avvicinamento

Esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa famigliare e divieto di avvicinamento

Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile, Sezione Reati contro la persona, della Questura di Varese ha proceduto all'esecuzione di due provvedimenti di allontanamento dalla casa famigliare e divieto di avvicinamento. Il primo caso riguarda un uomo di 45 anni residente nel capoluogo. Le indagini hanno avuto inizio nel febbraio di quest'anno, dopo che...