Lunedì, 25 settembre 2017 - ore 04.24

Da News Letter Cofferati PE approva trattato per migliorare accessibilità non vedenti

Il Parlamento Europeo ha approvato a larga maggioranza nuove norme per permettere a persone non vedenti o con disabilità visive di avere un maggiore accesso a libri, quotidiani, riviste e altri materiali in formati quali Braille, audiolibri e stampa a caratteri ingranditi.

| Scritto da Redazione
Da News Letter Cofferati  PE approva trattato per migliorare accessibilità non vedenti

Da News Letter Cofferati  PE approva trattato per migliorare accessibilità non vedenti

Il Parlamento Europeo ha approvato a larga maggioranza nuove norme per permettere a persone non vedenti o con disabilità visive di avere un maggiore accesso a libri, quotidiani, riviste e altri materiali in formati quali Braille, audiolibri e stampa a caratteri ingranditi. Si tratta di un importante passo in avanti compiuto dal Parlamento Europeo per fornire alle persone non vedenti un maggiore accesso alla lettura.

L’Unione europea dei ciechi stima che in Europa siano oltre 30 milioni le persone non vedenti e con disabilità visive, con una percentuale dei libri pubblicati disponibili in formati accessibili ai non vedenti che varia tra 7% e 20%. Queste nuove norme approvate consentono inoltre l’allineamento della legislazione europea con gli impegni internazionali previsti nel quadro del trattato di Marrakech, firmato dall’UE nel 2014.

Le norme approvate durante l’ultima seduta plenaria di Strasburgo prevedono che non ci sia più bisogno di avere il consenso del titolare dei diritti d’autore per produrre libri in formato accessibile e altro materiale stampato per le persone non vedenti; una migliore circolazione transfrontaliera per garantire un maggiore accesso ai libri in formato speciale provenienti dai Paesi UE che non hanno aderito al trattato di Marrakech; la possibilità da parte degli Stati membri di istituire degli indennizzi per gli editori coinvolti.

Leggi le nuove norme approvate sulle eccezioni al diritto d’autore delle copie in formato accessibile e sullo scambio transfrontaliero delle opere.

387 visite

Articoli correlati