Lunedì, 25 settembre 2017 - ore 01.01

Mede (Pavia) Strada intitolata a Salò, insorge l’Anpi

Mede, tra le proposte per i nomi delle nuove vie. Crotti: «La giunta leghista paga il pegno ai voti arrivati dall’estrema destra»

| Scritto da Redazione
Mede (Pavia)  Strada intitolata a Salò, insorge l’Anpi

Mede potrebbe avere una via intitolata a Salò. La proposta è stata avanzata alla commissione comunale Toponomastica dal vice sindaco Guido Bertassi e dai consiglieri Simone Annibale Ferraris e Walter Carena, rappresentanti di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale nella maggioranza del sindaco Giorgio Guardamagna (Lega Nord). Ma la sezione dell'Anpi di Mede-Pieve del Cairo insorge con il vice presidente Enrico Crotti. «Questa proposta mi fa paura - dice Crotti, ex vice sindaco alla fine degli anni Novanta - Se i proponenti avessero voluto scegliere una località turistica del Garda, avrebbero potuto indicare Riviera o Gardone: invece credo proprio che vogliano rivalutare i disvalori della Repubblica sociale. Il sindaco Guardamagna ha pagato pegno mercanteggiando i voti dell'estrema destra portatigli da Ferraris alle ultime elezioni con queste iniziative antidemocratiche».

Fonte : La Provincia Pavese 

1122 visite

Articoli correlati