Lunedì, 25 settembre 2017 - ore 19.09

Patto per la Lombardia, i risvolti su Lecco

Patto per la Lombardia, i risvolti su Lecco

| Scritto da Redazione
Patto per la  Lombardia, i risvolti su Lecco

Qualche giorno fa, a Milano, ho preso parte alla presentazione e alla sottoscrizione del “Patto per la Lombardia” con cui il Governo ha messo a disposizione della nostra Regione 10,7 miliardi di euro da destinare a infrastrutture, ambiente, sviluppo economico e produttivo e sanità.

In questi giorni sono pervenuti in modo dettagliato tutti gli investimenti suddivisi per tra i singoli territori, tra cui anche la Provincia di Lecco. In particolare, quello che ci riguarda più da vicino, è la variante di Cisano Bergamasco all’interno della Lecco-Bergamo, snodo fondamentale per completare un percorso più veloce e di facilitazione di scambi tra le due città capoluogo, ma anche con il sistema Pedemontano e l’autostrada A4. 

Nel Patto, poi, si parla in modo specifico di messa in sicurezza degli itinerari regionali prioritari tra ex strade statali, strade regionali e provinciali. Un’attenzione specifica è rivolta alle direttrici regionali dove sono state riscontrate le maggiori criticità e che presentano rilevante interesse per l’economia di vaste zone del territorio lombardo. Un capitolo a sé è dedicato agli interventi per il miglioramento della sicurezza delle linee ferroviarie: sottopassi veicolari o ciclopedonali, ma anche miglioramenti agli impianti.

Restando in ambito trasporto, l’impegno lecchese, in un’ottica ovviamente sovracomunale, riguarda il potenziamento dei collegamenti con Milano, Como e Sondrio, con un occhio di riguardo alla navigazione del nostro lago, su cui abbiamo già lavorato, ma che se parliamo di crescita turistica della nostra città, ha bisogno di più sforzi e più investimenti. Su questo il Patto non è soddisfacente e lavoreremo per impegni più concreti.

In generale il Patto sottoscritto tra Regione Lombardia e Governo è una buonissima opportunità per i diversi territori coinvolti, già locomotive nazionali, di poter compiere un ulteriore passo in avanti con significativi miglioramenti per la vita dei cittadini e degli operatori economici

375 visite

Articoli della stessa categoria

Lecco 125 anni fa veniva inaugurato il Monumento ad Alessandro Manzoni

Lecco 125 anni fa veniva inaugurato il Monumento ad Alessandro Manzoni

Compie 125 anni il Monumento nazionale ad Alessandro Manzoni sito nell'omonima piazza. Il monumento celebrativo del grande scrittore a cui è indissolubilmente legato il nome della nostra città fu inaugurato venerdì 11 ottobre 1891 alla presenza del poeta Giosuè Carducci e dell'allora Senatore Gaetano Negri, al cui discorso seguì la lettura di un testo a firma di Antonio Stopani, che non visse abbastanza da vedere inaugurata l'opera alla quale aveva dedicato tanta energia.