Domenica, 29 novembre 2020 - ore 01.49

MA ERA UN FALSO ALLARME

a Crema

| Scritto da Redazione
<AIUTO,C'E' UNO CHE VUOLE SUICIDARSI> MA ERA UN FALSO ALLARME

Mobilitazione generale dei soccorsi ieri sera, intorno alle 19, quando una chiamata anonima al NUE 112,

segnala la presenza di un uomo su un cavalcavia lungo la Paullese a Crema(CR)

con ''possibili'' intenzioni tragiche.

Ma infine la scoperta di un assurdo ed inconcepibile falso allarme.

Si erano mobilitati Vigili del Fuoco, pattuglie dei Carabinieri, ambulanze e automedica,

che per circa mezz'ora hanno cercato lungo la Statale e sui cavalcavia tra Crema e #Ombriano

''l'ipotetico suicida''- ma 'inutilmente'.

Dopo pattugliamenti accurati per fortuna nessuno voleva/si è tolto la vita.

Resta però l'amaro in bocca per uno scherzo, se tale si può considerare, di veramente cattivo gusto oltre che sconcertante:

quei mezzi di soccorso potevano tornare utili in caso di un'altra emergenza.

Tra l'altro -uno scherzo del genere-

ricordiamo che è considerato anche come reato a livello penale che il codice identifica come ''procurato allarme''.

#ZONAcheck

420 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria