Sabato, 23 giugno 2018 - ore 13.58

Arrestato latitante mentre guarda Italia-Svezia

Nicola Perrillo, 40 anni, era ricercato da maggio per una condanna per associazione a delinquere di stampo mafioso. Per non farsi scovare cambiava casa ogni due giorni

| Scritto da Redazione
Arrestato latitante mentre guarda Italia-Svezia

Stava guardando la partita dell’Italia in compagnia di un amico nella mansarda di un palazzo a Villaricca, nel Napoletano, ma è stato arrestato. Nicola Perrillo, 40 anni, affiliato al clan D’Alterio Pianete, era infatti ricercato da maggio scorso per una condanna esecutiva a 9 anni e 8 mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso. Il latitante è stato individuato e catturato dai carabinieri, che non gli hanno lasciato via d’uscita durante il blitz.  

Al vaglio la posizione dell’uomo che era in sua compagnia che adesso potrebbe dover rispondere di favoreggiamento. Secondo quanto si è appreso, il latitante per sfuggire alle ricerche cambiava casa fino a tre volte in una settimana. 

438 visite

Articoli della stessa categoria

Come valutare la qualità di un master universitario

Come valutare la qualità di un master universitario

La preparazione post-universitaria rientra nell’ambito della formazione avanzata pre-professionale. A livello di studi essa garantisce delle opportunità migliori per entrare nel mondo del lavoro, e un livello di conoscenza e apprendimento che per qualità e quantità si eleva rispetto alla normale laurea specialistica. Per questo motivo, oggi più che mai, in situazioni di crisi economica e di rilassamento del mercato del lavoro, è quanto mai opportuno valutare la frequentazione di un master.