Martedì, 23 ottobre 2018 - ore 05.09

Crema Concluso il tour Quartieri 12 uscite, 16 zone, più di 250 negozi per raccogliere le esigenze del commercio

Nel comunicato le dichiarazioni del sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, e degli assessori Cinzia Fontana (Bilancio, Urbanistica) e Matteo Gramignoli (Commercio).

| Scritto da Redazione
Crema Concluso il tour Quartieri 12 uscite, 16 zone, più di 250 negozi  per raccogliere  le esigenze del commercio Crema Concluso il tour Quartieri 12 uscite, 16 zone, più di 250 negozi  per raccogliere  le esigenze del commercio

Crema Concluso il tour Quartieri 12 uscite, 16 zone, più di 250 negozi  per raccogliere  le esigenze del commercio

Nel comunicato le dichiarazioni del sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, e degli assessori Cinzia Fontana (Bilancio, Urbanistica) e Matteo Gramignoli (Commercio).

Con l'ultimo giro in  Via Mazzini, si è concluso il Tour del Commercio avviato lo scorso 11 Maggio. Dodici uscite settimanali, sempre di mattina, in 16 zone, fra quartieri o aree cittadine, sono state dedicate dal gruppo formato dal sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, e dagli assessori Cinzia Fontana (Bilancio e Urbanistica) e Matteo Gramignoli (Commercio) ad incontrare i commercianti della città con un movimento centripeto: dalle zone periferiche fino al centro storico. In tutti i casi, viene confermato il ruolo decisivo che gli esercizi di vicinato svolgono per rendere attrattiva e godibile la città, in alcuni casi come veri e propri presidi sociali.

Approssimativamente, in questi tre mesi i tre componenti della giunta sono entrati in più di 250 esercizi, di tutti i tipi: generi alimentari, abbigliamento, servizi. Molto diversi per peculiarità e problematiche – anche a seconda della zona in cui operano – ma tutti caratterizzati da grande tenacia e perseveranza. “Nonostante i tempi complicati dalla concorrenza sfrenata e dirompente della grande distribuzione e del commercio elettronico”, commenta Gramignoli, “questo viaggio nel commercio ha documentato ai miei occhi che c’è spazio e crescita per chi non si rintana nelle ormai poche certezze e si rinnova, accetta la sfida e costruisce un rapporto speciale con la clientela. Ovviamente non è sempre possibile, non è mai facile e può anche non bastare, ma questo è il percorso sul quale poi un’Amministrazione può aggiungere la sua attenzione, le sue proposte”.

Il tour è servito soprattutto a raccogliere idee, suggerimenti, critiche costruttive. Si è  parlato molto di disponibilità di parcheggi, di arredo urbano, di servizi primari, di viabilità. “A poche settimane dall’incarico di assessore”, sottolinea Cinzia Fontana, “questo tour nei quartieri è stata occasione per entrare nel vivo della città, toccare con mano quali sono le questioni più rilevanti, fatte emergere da chi è un presidio fondamentale. I commercianti parlando di sé parlano sempre in modo istruttivo del loro territorio; ne dobbiamo tenere conto e possiamo intervenire sulle cose più immediate, e poi continuare a costruire un’idea di città dove i quartieri sono elemento di vivacità”.

“Confermo il valore e l'importanza degli esercizi di vicinato cittadini dichiarati dagli assessori Gramignoli e Fontana, un patrimonio importante da tutelare per Crema”, dichiara il sindaco di Crema. E conclude: “Qualche settimana fa un operatore economico molto qualificato si è proposto per la realizzazione di un outlet nel territorio comunale. Ne sarebbero derivati oneri importanti per le casse comunali, ma la nostra risposta, unanime, è stata negativa. Determinerebbe un impoverimento e una desertificazione commerciale in città che invece abbiamo tutti, ciascuno col proprio ruolo, dall'esercente, all'amministratore, al semplice consumatore, il compito di contrastare”. 

CREMA – 3 AGOSTO

 

 

 

 

266 visite

Articoli correlati