Martedì, 26 marzo 2019 - ore 08.52

IN CORSO IL XXI CINEMA IN VERTICALE fino 12 aprile 2019 Proiezioni del 23 marzo

-23 marzo :La storica collaborazione con il Trento Film Festival si concretizza con un appuntamento, il 23 marzo a San Giorio di Susa, nel corso del quale verrà proiettato “The dawn wall” di Peter Mortimer e Josh Lowell, bellissimo film presentato nel corso dell’ultima edizione, la 66a, del rinomato festival

| Scritto da Redazione
IN CORSO  IL XXI CINEMA IN VERTICALE fino 12 aprile 2019 Proiezioni del  23  marzo

IN CORSO  IL XXI CINEMA IN VERTICALE fino 12 aprile 2019 Proiezioni del  23  marzo

A Caprie, Chiomonte, Chiusa San Michele, Condove, Giaveno, Orbassano, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa, Villar Dora (TO) e Asti

12 appuntamenti in 7 comuni della Valle di Susa, in 2 Comuni della Val Sangone e ad Asti con filmati, fotografie, incontri e spettacoli su tematiche legate agli sport e alla cultura di montagna, presentati e dibattuti con autori, protagonisti ed esperti. 

Per la prima volta la rassegna esce fuori dai confini della provincia torinese e propone anche eventi con spettacoli teatrali e musicali.

Tra gli ospiti ci saranno Giorgio Daidola, Roberto Mantovani, Fredo Valla, Luigi Cantore, Paolo Olivero, Roberto Guasco e tra i principali eventi, grazie alla collaborazione con il Trento Film Festival, la proiezione di “The dawn wall” di Peter Mortimer e Josh Lowell, bellissimo film presentato nel corso dell’ultima edizione del rinomato festival.

Ingressi gratuiti - www.valsusafilmfest.it

La rassegna è una ANTEPRIMA del VALSUSA FILMFEST la cui XXIII edizione si svolge dal 9 al 28 aprile

Si svolge dal 7 marzo al 12 aprile 2019 la XXI edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema, la cultura e gli sport di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell'ambiente la cui XXIII edizione si svolgerà dal 9 al 28 aprile 2019 in diversi comuni della Valle di Susa  -  www.valsusafilmfest.it

Tra le tematiche affrontate da Cinema in Verticale ci sono l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane.

In ogni appuntamento sono presenti ospiti - autori e protagonisti delle immagini presentate, alpinisti, guide alpine, scrittori, giornalisti, esperti ed appassionati - per dibattere ed attualizzare i temi.

La rassegna è stata ideata come anteprima del Valsusa Filmfest nel 1999 con l’obiettivo di dedicare uno spazio di attenzione particolare a un tema che per gli abitanti della Valle di Susa riveste significati importanti.

Nel corso degli anni è diventato un appuntamento molto atteso, richiama un numeroso pubblico e svolge un'importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale.

I 12 appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Caprie, Chiomonte, Chiusa San Michele, Condove, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora in Valle di Susa, nei Comuni di Giaveno e Orbassano nella limitrofa Val Sangone e quest’anno con un evento anche ad Asti, uscendo per la prima volta fuori dalla provincia di Torino.

Per la prima volta la rassegna propone anche eventi con spettacoli teatrali e musicali e tra gli ospiti ci saranno Giorgio Daidola, Roberto Mantovani, Fredo Valla, Luigi Cantore, Paolo Olivero, Roberto Giasco.

Tra i principali eventi, grazie alla collaborazione con il Trento Film Festival, ci sarà la proiezione di “The dawn wall” di Peter Mortimer e Josh Lowell, bellissimo film presentato nel corso dell’ultima edizione del rinomato festival

La rassegna ha preso  il via giovedì 7 marzo, al Centro Studi AER di Orbassano alle ore 21 e in collaborazione con la locale sezione del CAI, con una serata intitolata “Lo ski spirit dei grandi sciatori di montagna” con Giorgio Daidola e con la partecipazione del giornalista e scrittore Roberto Mantovani. Giorgio Daidola, torinese classe 1943, esploratore, sciatore, velista e scrittore, presenta attraverso immagini e video un affascinante viaggio con gli sci sulle tracce degli scialpinisti del passato e del presente.

Mercoledì 13 marzo nella sede CAI di Giaveno, in Val Sangone, lo sceneggiatore, regista e documentarista Fredo Valla presenta i suoi "Più in alto delle nuvole", documentario sulla storia dell’aviatore franco-peruviano Géo Chávez che nel 1910 compì l’impresa epica di sorvolare le Alpi col suo monoplano, e "La strada dei capelli", film che narra l’epopea di Elva, villaggio delle Alpi Occitane, capitale della raccolta e lavorazione dei capelli umani.

Giovedì 14 marzo nella biblioteca comunale di Chiusa San Michele, è in programma un incontro su storia e memoria con Luigi Cantore che presenta i suoi documentari “360° dall’affrancamento del comune di Chiusa San Michele dall’Abbazia della Sacra” e “Où Foulaton”. Luigi Cantore sarà protagonista anche venerdì 15 marzo alla Casa del Popolo Santa Libera di Asti, in un evento che porta per la prima volta la rassegna fuori dalla provincia di Torino. Questa volta Cantore presenterò “Profumo di Resina”, film tratto dall’omonimo romanzo di Fabrizio Arietti che la racconta la storia di una famiglia di falegnami che dalla Francia arriva in Italia a fronte di una promessa di lavoro, ambientato tra 800 e 900 tra lago Moncenisio, Valle di Susa, Toscana, Liguria e Germania.

Sabato 16 marzo si torna in Valle di Susa con un’altra novità, la proposta di uno spettacolo teatrale. Al Teatro Ca Nostra di Chiomonte andrà in sena “Terra Nova. La grande corsa al Polo Sud” spettacolo di Luca e Alberto Borgatta, con quest’ultimo in sena a raccontare la sfida del 1910 per raggiungere il Polo Sud tra una squadra di esploratori guidata dal britannico Robert Falcon Scott ed una guidata dal norvegese Roald Amundsen.

-23 marzo :La storica collaborazione con il Trento Film Festival si concretizza con un appuntamento, il 23 marzo a San Giorio di Susa, nel corso del quale verrà proiettato “The dawn wall” di Peter Mortimer e Josh Lowell, bellissimo film presentato nel corso dell’ultima edizione, la 66a, del rinomato festival. Il film-documentario racconta, attraverso video, foto ed interviste, la vita dello scalatore statunitense Tommy Caldwell e, in partcolar modo, la sua salita della via Dawn Wall nel Parco Nazionale di Yosemite nel corso di 6 anni di studio e tentativi.

Paolo Olivero racconterà con fotografie e video la sua “Salita all’Energy Peak in Tajikistan” - terra meravigliosa costellata di picchi innevati, laghi turchesi e villaggi incredibili - mercoledì 27 marzo a Giaveno nella sede del CAI e venerdì 5 aprile a Caprie al Centro Polisportivo La Sosta Climb Cafè.

Il bel locale di Caprie ospita anche l’appuntamento del 29 marzo e di nuovo con Luigi Cantore che, con l’associazione culturale Moon Live, presenta il film “Moncenisio sottosopra” e un emozionante mix di arrampicate.

Sabato 30 marzo si arriva alla biblioteca comunale di Condove con “Eppur sembra ieri”, serata a cura del Gruppo 33 con fotografie e documentari degli anni ’90 su Condove e le sue borgate

Sabato 6 aprile nella palestra comunale di Sant’Antonino di Susa, Roberto Guasco sarà il protagonista di “Chaberton una montagna di storia”, serata dedicata alla Montagna del Tuono e al Forte più alto d’Europa con i proiezione di un docu-film che riporta interviste rilasciate a Roberto Guasco dai dei diretti protagonisti.

Venerdì 12 aprile si chiude al Centro Sociale di Villar Dora, in via Pelissere 16, con lo spettacolo teatrale e musicale intitolato “La mezz’ora canonica” con Pippo Bessone, Luca Occelli e Claudio Dadone che presentano le parabole di padre Filip, uno spassoso sacerdote.

L’associazione Gruppo 33 di Condove organizza Cinema in Verticale in collaborazione con il Valsusa Filmfest, il Trento Film Festival 365, i CAI di Bussoleno, Giaveno e Orbassano, il Centro Polisportivo ‘La Sosta – Climb Cafè’ di Caprie, l’associazione culturale Moon Live, con il patrocinio dell’A.N.P.I, del Consiglio Regionale del Piemonte e dei dei comuni di Caprie, Chiusa San Michele, Chiomonte, Condove, Giaveno, Orbassano, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora.

 

411 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online