Lunedì, 22 aprile 2019 - ore 22.37

In ricordo della Sig.ra Luigina Baronio ved. Storti di Cavalieri Andrea (poesia dialetto cremonese)

Gòo preparàat èen discursòon per incòo 14 Agust 2006 dato l’ucasiòon.

| Scritto da Redazione
In ricordo della Sig.ra Luigina Baronio ved. Storti  di Cavalieri Andrea (poesia dialetto cremonese)

80° Compleanno Sig.ra Luigina di Cavalieri Andrea

Gòo preparàat èen discursòon per incòo 14 Agust 2006 dato l’ucasiòon.

Gòo preparàat èen discursòon

per incòo 14 Agust 2006

dato l’ucasiòon.

 

Pàsa de frèsa le stagiòon de la vita

e nel còor la lasa ricòordi

che nisöön pudarà màai savii

canta l’öltim gril

lòonc la riiva del fòss

l’estàat l’è quàasi pasàada

e la bröta stagiòon

la ne spèta didrèe

àan cantòon.

 

‘na stagiòon malincònica e amara

che spèta la primavèera

cun è’l sùul e l’aria sàana.

 

‘Naltr’ann ghè pasàat

càara la nòstra Luigina

e utànta candéeline Te g’hèet smursàat

s’è sciariit èen pòo i cavei

liga i dèent e se scüürta la vista

dà fòora i dulüur à la schèena

i te tòos cài e còche de pista.

 

Töti ‘ste ann i pesa söl grupòon

ma Te badèghe miia

l’è ‘na stagiòon.

 

Te ricòordèt al quartièer Incruciatèll

cun tre cà ‘na strada

èen fùsadèl

i sòo càamp i me ricòorda

la me tèra la sòo pàas

i culùur di sòo vèert i me piàasù

in d’èen vèl de fümàana

che pàar èen bumbàas.

 

Sùuntum chi töti in cümpagnia

cun i tòo fiòòj a festegiàa

e fàte cùmpagnia

e adès ad àalta uus

cantùm tàanti auguri

e così sia.

di Cavalieri Andrea

--------------

Oggi è l'anniversario del compleanno di mia madre Baronio Luigina ved. Storti (come amava presentarsi. La voglio ricordare con questa bella poesia di Andrea Cavalleri che gli ha composto e recitato per il suo 80esimo (2006) compleanno essendo nata il 14 agosto 1926 . (Gcst ) 

 

2549 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Controcorrente. Orti Abusivi Non sono d’accordo con l’assessore Virgilio di Gian Carlo Storti (Cremona)

Controcorrente. Orti Abusivi Non sono d’accordo con l’assessore Virgilio di Gian Carlo Storti (Cremona)

Quindi come scrive in apertura Virgilio “: ‘Orti abusivi e abusi edilizi, non vedo per quale motivo un’amministrazione debba fare spallucce di fronte a un utilizzo degli spazi pubblici e privati non conforme alla legge” è un grande errore mettere sullo stesso piano i due problemi.Poi nello scritti apre a possibilità di collaborazioni ecc. Ma come si dice.. è l’attacco sbagliato. Insomma serve un atteggiamento meno ‘dirigista’ e più sociale.