Giovedì, 26 novembre 2020 - ore 13.34

CREMASCO - LITE FAMILIARE IN STRADA: ARRIVANO I CARABINIERI

Intorno alle 20 e 30 ieri sera

| Scritto da Redazione
CREMASCO - LITE FAMILIARE IN STRADA: ARRIVANO I CARABINIERI

I Carabinieri di Crema(CR) sono intervenuti ieri sera intorno alle 20 e 30 in un paese del cremasco a seguito di un'accesa lite familiare.

Dalle prime informazioni acquisite la lite è scaturita tra genero, suocero e le figlie, per futili motivi.

Sembra che il suocero avrebbe aggredito anche fisicamente

il genero e le figlie (-fortunatamente non in modo grave-);

-un aggressione che però non è avvenuta solo nell'abitazione familiare, ma che è finita anche in mezzo alla pubblica Via,

tanto da allarmare il vicinato che è sceso in strada

per cercare di dividere i litiganti e calmare la situazione,

ma avendo difficoltà, ha richiesto l'intervento del 112.

La provvidenziale chiamata ai soccorsi da parte dei condòmini -e anche dalla madre-

ha scongiurato un epilogo che poteva essere peggiore.

I militari una volta sul posto sono riusciti a placare gli animi

e a trovare una soluzione che -sembra- andare bene a tutti quanti i componenti della famiglia.

I quattro coinvolti però sono dovuti ricorrere alle cure del 118, prontamente anch'esso allertato,

e accompagnati - su ambulanze diverse-

in codice verde al pronto soccorso a Crema, e curati -

-in via precauzionale-

ciascuno in reparti diversi,

in modo tale che non si sono potuti incontrare,

ed evitare così che la lite continuasse in ospedale.

#ZONAcheck

860 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Crema Stamane ( 20 novembre ) si è appena tenuta la commemorazione del Comandante Giuliano Semeraro.

Crema Stamane ( 20 novembre ) si è appena tenuta la commemorazione del Comandante Giuliano Semeraro.

Erano presenti il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, il Vescovo Daniele Gianotti, il vicario del Questore di Cremona, Corrado Mattana, il comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri, Tenente Colonnello Giuliano Gerbo, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Cesare Maragoni, in rappresentanza del comandante provinciale dei VVFF, l'Ispettore Davide Regonati.