Mercoledì, 19 settembre 2018 - ore 12.58

Casalasco Notizie

Premio Eridanos CULTURA E NON SOLO di Sante Gerelli

Sabato 15 settembre il circolo ARCIbassa di Gussola ha organizzato il concorso letterario nazionale , denominato Eridanos, a questo circolo va dato atto della ferma volontà di portare avanti l’esperienza iniziale organizzata all’ora dalla commissione della biblioteca comunale di Gussola, l’iniziativa culturale alla sua nascita era denominata La Ghisola.

Gussola Eridanos 2018 – Resoconto delle premiazioni

Sabato 15 settembre, presso la Sala Giovanni Paolo II di Gussola, particolarmente gremita di pubblico, si sono tenute le premiazioni della dodicesima edizione del Premio Eridanos, organizzato dal Circolo Arcibassa.

Casalmaggiore ’Open Innovation al Campus' con Punto Impresa Digitale il 15 settembre

Il “Bando voucher digitali I4.0” mette a disposizione 180.000 euro per contributi a fondo perduto rivolti alle Micro, Piccole e Medie imprese di tutti i settori economici con sede legale e/o operativa nella provincia di Cremona, che intendono effettuare investimenti in consulenza, formazione, software e attrezzature nell’ambito del digitale.

In ricordo di Francesco Orsini di Giampietro Ottolini (Solarolo Rainerio)

Signor direttore, non sempre, pressati come siamo dagli affanni e da tutto ciò che ci ‘bombar da’ nel presente, tributiamo il giusto riconoscimento a chi, nel passato, soprattutto in ambito culturale, ci ha lasciato testimonianze che andrebbero invece valorizzate e riscoperte.

Gussola Concorso Letterario Nazionale ‘Eridanos’

La giuria del Concorso Letterario Nazionale “Eridanos”, organizzato da Arcibassa Gussola, con il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Gussola, è già al lavoro per scegliere le poesie e le prose che verranno ammesse alla serata finale di premiazione che si svolgerà a Gussola il prossimo 15 settembre.

Coldiretti Al via la ‘vendemmia’ del pomodoro nel casalasco : -12% per grandine e sbalzi temperatura

È partita la raccolta di pomodoro da salsa in Lombardia. Lo rende noto la Coldiretti regionale precisando che, secondo le prime stime, quest’anno la produzione dovrebbe superare di poco i 4,7 milioni di quintali, con un calo di circa il 12% rispetto allo scorso anno per effetto del clima pazzo, per un valore complessivo di 37 milioni di euro contro i 43 milioni del 2017.