Giovedì, 27 febbraio 2020 - ore 21.24

Rubriche Notizie

LNews-Lombardia CORONAVIRUS, 403 I CONTAGIATI di cui 261 in Hosp (agg. 27/2/20 ore 18)

Il presidente Attilio Fontana, in collegamento Skype, ha annunciato che “dopo 5 giorni dall’inizio della situazione emergenziale la Regione Lombardia è riuscita ad acquistare 4 milioni di mascherine e presidi medici, che distribuiremo domani per tutelare maggiormente la salute dei cittadini e dei nostri medici”.

Coronavirus Flc, sulla scuola servono indicazioni chiare e univoche

"Le Regioni hanno proceduto in ordine sparso, ma quando sono in gioco i diritti costituzionali delle persone, l'intervento dello Stato è insostituibile", spiega il segretario generale Francesco Sinopoli: "Laddove possibile, adesso riaprire gli istituti"

Cremona Pianeta Migranti. Razzismo da coronavirus verso gli italiani.

A causa dell’epidemia che colpisce l’Italia, in particolare il Nord, veniamo discriminati e rifiutati come indesiderati da altri paesi, o peggio considerati appestati. Stereotipi che di solito, nella nostra condizione di privilegio affibbiamo ai migranti. Da ‘unti’, ora siamo diventati ‘untori.

Cgil L'emergenza Coronavirus, vertice tra sindacati e governo

Cgil, Cisl e Uil scrivono al premier Conte: determinare "i provvedimenti a tutela dell'occupazione, della salute e sicurezza dei lavoratori". Summit convocato da Catalfo. Landini: "Non possiamo permetterci un blocco dell'attività economica del Paese"

l commento 2019, il lavoro ha rallentato di Fulvio Fammoni

Nei dati dell’Osservatorio precariato Inps il totale dei nuovi rapporti attivati è più basso rispetto al 2018 (-396 mila). Dato positivo per il tempo indeterminato (+73 mila). Mentre calano il tempo determinato e la somministrazione

Cgil Lavoro Pulizia scuole, la vertenza dimenticata

Quattromila addetti esclusi dalla internalizzazione dei servizi dal 1° marzo 2020 e 4.500 con orario e salario dimezzato. Fronte sindacale compatto: si individui una soluzione al dramma sociale

Recensione di Miriam Ballerini del libro DIECI GIORNI IN MANICOMIO DI Nellie Bly

Un libro dal titolo inequivocabile, si comprende subito di cosa si sta parlando. Ciò che non si può sapere è che la persona che ha scritto il libro, non è una vera malata di mente, bensì una giornalista che si è finta tale per provare sulla sua pelle cosa accadesse nel manicomio dove si è fatta ricoverare.
Petizioni online
Sondaggi online