Martedì, 17 settembre 2019 - ore 10.53

Il 25 aprile a Romanengo

Dalle 14:45 Ciclo Memoria "Pedalata per la Resistenza" con deposizione di corone d'alloro ai ceppi delle via che ricordano i martiri patrioti per la libertà e la democrazia.

| Scritto da Redazione
Il 25 aprile a Romanengo

Un ricco calendario per le celebrazioni della Festa della Liberazione a Romanengo: si inizia in mattinata con la deposizione di un corona d'alloro a Sandro Pertini - Il Presidente "Partigiano" e, successivamente, di quella sulla tomba del partigiano Giovanni Canevari al cimitero di Trigolo, giovane 18enne, nativo romanenghese, catturato dalla milizia fascista e dai tedeschi, e fucilato nel paese di Bettola, nel piacentino.

Nel pomeriggio, dalle ore 14:45, partenza della Ciclo Memoria "Pedalata per la Resistenza" con deposizione di corone d'alloro ai ceppi delle via che ricordano i martiri patrioti per la libertà e la democrazia. Romolo Gorla, patriota morto a Mauthausen; XXV aprile 1945 - giornata della Liberazione; F.lli Rosselli; Maffezzoni, partigiano romanenghese; Guaiarini, partigiano nativo romanenghese, catturato e ucciso a Spino dAdda; e quindi a Izano per deporre la corona d'alloro alla lapide del partigiano GAP Angelo Zanoni, ucciso sulla soglia della propria casa da fascisti di Crema. Quindi, percorrendo il canale Vacchelli, ritorno a Romanengo, e presso il corile della Rocca, è preparato un punto di ristoro, che conclude la "Ciclo Memoria" per ricordare il 25 aprile 2019.

Patrocinio dellAmministrazione comunale. In collaborazione con le "Marciatrici e marciatori della Pace" di Romanengo.

In allegato la locandina.

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

725 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online