Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 15.05

Sondaggio: #BastaFakenews Roberto Zaccaria propone di superare l’anonimato in internet Sei d'accordo?

Durate l’iniziativa, organizzata dall’Associazione 25 Aprile di Cremona nel contesto del Progetto pluriennale Conoscere la Costituzione, formare alla cittadinanza, il relatore Roberto Zaccaria , parlando sulle Fake News ha espresso dei pareri controcorrente.

BastaFakenews Roberto Zaccaria propone di superare l’anonimato in  internet Sei d'accordo?

Durate l’iniziativa, organizzata dall’Associazione 25 Aprile di Cremona nel contesto del Progetto pluriennale Conoscere la Costituzione, formare alla cittadinanza,  il relatore Roberto Zaccaria , parlando sulle Fake News ha espresso dei pareri controcorrente.

In sintesi le sue tesi sono:

  1. L’articolo 21 della Costituzione non vieta di dire il falso, la libertà di espressione consente alla persona anche di mentire e non dire la verità;
  2. E’ costituzionalmente corretto interpretare che l’Art.21 vieti di dire falsità che sono diffamatorie verso una o più persone;
  3. Non vi deve essere nessuna autorità che decide se quello che dice una persona è falso , questo sarebbe ritornare ai codici fascisti che  vietavano di diffondere notizie false, esagerate e tendenziose;
  4. Ne consegue che sarebbe corretto che si superi l’anonimato in rete.

Quindi nessuna censura su internet  ma superare il diritto all’anonimato in rete, secondo Roberto Zaccaria , sarebbe costituzionalmente corretto.

 

Guarda il video di Roberto Zaccaria clicca qui

 

 

 

Risposte del sondaggio

  • SI sono d'accordo. Basta anonimato in rete

    Se si supera l'anonimato se uno pubblica fakenews diffamatorie è identificabile da sibito

  • NO Non sono d'accordo. La rete deve sempre garantire anonimato

    Se un scrive fakenews diffamatorie può essere sempre rintracciato

  • NON SO

    Non sono in grado di valutare

Altri sondaggi

Secondo te chi sarà eletto Governatore della Lombardia il prossimo 4 marzo? Di la tua !

I candidati Governatori Lombardi sono sette E precisamente: Giorgio Gori (PD-Centro sinistra), Attilio Fontana (Lega- Centro destra),Dario Violi (Movimento 5 Stelle), Onorio Rosati (Liberi ed Uguali),Massimo Gatti ( Sinistra per la Lombardia), Angela De Rosa ( CasaPound ), Giulio Arrighini (Grande Nord) Esprimi la tua opinione .