Sabato, 20 luglio 2024 - ore 07.56

Asst CREMA, al pronto soccorso una targa per ricordare Giovanni Baldi

Svelata al pronto soccorso la targa in memoria di Baldi, è il ricordo dei colleghi. 'Ci dice che lui c’è'

| Scritto da Redazione
Asst CREMA, al pronto soccorso una targa per ricordare Giovanni Baldi Asst CREMA, al pronto soccorso una targa per ricordare Giovanni Baldi

I colleghi dell’ospedale di Crema, in memoria di Giovanni Baldi. Recita così la targa apposta nella sala d’attesa del Pronto soccorso e svelata nei giorni scorsi. “Un gesto semplice – spiegano dall’’unità operativa diretta da Giovanni Viganò -. Un simbolo che ci ricorda un amico ed un collega sempre pronto a donare un sorriso o una battuta, tanto a noi durante i turni di lavoro, quanto alle persone ricoverate. Questa targa ci dice, una volta di più, che lui c’è”. C’è in ogni gesto di cura ed attenzione al prossimo, in ogni sorriso strappato da un letto d’ospedale, in una parola gentile nel mezzo di difficili giornate di lavoro. Operatore socio sanitario, Giovanni se ne è andato a gennaio del 2021 dopo una lunga battaglia contro il Covid. Per l’infermiere Mattia Vailati Facchini, questo gesto è un modo per “raccontare a tutti che era una persona squisita. Che in fondo da questo posto, come dal cuore di ciascuno di noi, non se ne è mai andato”. Plauso all’iniziativa anche da parte del direttore generale di ASST Crema Ida Ramponi: “come direzione strategica ci uniamo al ricordo dei colleghi del reparto nel quale Giovanni Baldi operava. Iniziative di questo tipo rammentano come la struttura ospedaliera sia e debba continuare ad essere, oltre che un importante luogo dedicato alla cura, anche un posto di relazioni, alimentate ogni giorno dall’attenzione agli altri”. “Giovanni – chiosa Vailati Facchini – l’ha ben interpretato. Noi, ogni giorno, in sua memoria continuiamo e continueremo a fare del nostro meglio”.

514 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria