Lunedì, 21 settembre 2020 - ore 15.03

ASST DI CREMONA | OSPEDALE OGLIO PO IL GIUDICE DEL LAVORO RIGETTA IL RICORSO DI 14 INFERMIERI

Il 1 settembre 2020, con decreto n 763/2020, il Giudice del Lavoro del Tribunale di Cremona ha rigettato il ricorso ex articolo 700 codice procedura civile, promosso da 14 infermieri dell’Ospedale Oglio Po, dipendenti dell’ASST di Cremona.

| Scritto da Redazione
ASST DI CREMONA | OSPEDALE OGLIO PO IL GIUDICE DEL LAVORO RIGETTA IL RICORSO DI 14 INFERMIERI

ASST DI CREMONA | OSPEDALE OGLIO PO IL GIUDICE DEL LAVORO RIGETTA IL RICORSO DI 14 INFERMIERI

La disciplina aziendale relativa alla “pronta disponibilità” è legittima

Il 1 settembre 2020, con decreto n 763/2020, il Giudice del Lavoro del Tribunale di Cremona ha rigettato il ricorso ex articolo 700 codice procedura civile, promosso da 14 infermieri dell’Ospedale Oglio Po, dipendenti dell’ASST di Cremona.

Gli infermieri avevano presentato ricorso nei confronti dell’ASST per chiedere il rispetto delle previsioni di cui all’art. 28 del contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto sanità (triennio 2016/2018), in relazione al servizio di pronta disponibilità.

I ricorrenti sono stati condannati alle spese di lite (euro 1800,00 oltre agli accessori di legge).

La Direzione dell’ASST di Cremona, nel ringraziare i legali per l’assistenza prestata, prende atto del riconoscimento del Giudice del Lavoro.

Va sottolineato che l’ASST di Cremona ha applicato l’istituto di pronta disponibilità ai soli trasporti sanitari aventi carattere di urgenza. Ciò è accaduto attraverso un percorso condiviso in sede di trattativa con le parti sindacali.

UOS Comunicazione | ASST di Cremona

225 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online