Venerdì, 27 novembre 2020 - ore 21.27

Attilio Galmozzi (medico Hosp Crema): i malati di Covid aumentano Le ipotesi di cura

Mesi di tempo per rafforzare una rete territoriale di cura e osservazione sostanzialmente gettati via.

| Scritto da Redazione
Attilio Galmozzi (medico Hosp Crema): i malati di Covid aumentano Le ipotesi di cura

Attilio Galmozzi (medico Hosp Crema): i malati di Covid aumentano Le ipotesi di cura

Leggendo il dato di oggi, balzano all'occhio tre numeri: aumentano di poche decine i ricoverati in terapia intensiva, di qualche decina (purtroppo) i decessi e vengono segnalati 1000 ricoveri (suppongo in degenza ordinaria). Anche qui a Crema i posti letto Covid (ordinari) sono stati occupati, ma il dato che ho sott'occhio io è un dato in qualche modo ancora confortante.

Età media maggiore di 50 anni

Polmonite limitata (il "peggiore" 40% di parenchima polmonare)

PO2 appena sotto il cutoff di 70 mmHg

Sintomi pochi

Mi chiedo se questi ricoveri di pazienti non compromessi dal punto di vista respiratorio si possano evitare. Cioè se sono ricoveri per osservazione e perché al domicilio l'osservazione possa essere in qualche modo deficitaria.

Quindi, torniamo lì: mesi di tempo per rafforzare una rete territoriale di cura e osservazione sostanzialmente gettati via. Ok, i giovani possono stare in isolamento domiciliare (rare le complicanze) ma se ospedalizziamo tutti rischiamo di saturare quei posti che servono, invece, per accogliere (qualora necessario) pazienti più severi.

 

745 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online