Lunedì, 15 aprile 2024 - ore 20.56

Autonoleggio con conducente: imprese gia' pronte alla protesta a Milano

La mattina di venerdI 25 marzo in piazza della Scala

| Scritto da Redazione
 Autonoleggio con conducente: imprese gia' pronte alla protesta a Milano

L’attesa è per l’esito di un incontro in programma domani 24 marzo nel pomeriggio a Roma presso il Ministero delle infrastrutture e trasporti con la partecipazione delle associazioni di settore: Fai Confcommercio, A.N.I.TRA.V., Ferderncc Confcommercio Roma, Apac Ncc Confcommercio Milano, Trasporto Unito, Federnoleggio Confesercenti, Fito Cna, Anc Trasporto Persone.

Ma intanto a Milano, spiega Apac (l’Associazione autonoleggio con conducente aderente alla Confcommercio milanese), è stata già messa in conto, per venerdì 25 marzo mattina, una manifestazione in piazza della Scala.

Dall’incontro romano – afferma il rappresentante di Apac Raffaele Pastore – ci attendiamo importanti passi in avanti per rimuovere veri e propri macigni sulla nostra attività: a cominciare dall’obbligo del rientro in rimessa ogni volta che si effettua un servizio. Un’imposizione, prorogata di anno in anno, che sta asfissiando le nostre imprese riducendo fortemente la possibilità di lavorare. La rabbia tra gli operatori sta crescendo”.

Gli operatori dell’autonoleggio con conducente chiedono anche la modifica dell’articolo 85 del Codice della Strada che, in caso di irregolarità, impone il ritiro addirittura per 60 giorni della carta di circolazione.

Il servizio di autonoleggio con conducente si svolge su prenotazione e la tipologia di clientela è composta soprattutto di aziende. A Milano sono circa 300 le licenze di autonoleggio con conducente, ma allargandosi all’area metropolitana, le imprese stimate sono oltre 2mila.

 

Fonte Apac

716 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online