Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 16.59

Continua Raccolta firme ‘#BastaTrenord’ alla stazione di Crema

Prosegue la raccolta firme tra i pendolari per chiedere a Regione Lombardia di archiviare la gestione Trenord e progettare una diversa prospettiva per il servizio ferroviario regionale.

| Scritto da Redazione
Continua Raccolta firme ‘#BastaTrenord’ alla stazione di Crema

Continua Raccolta firme ‘#BastaTrenord’ alla stazione di Crema

Prosegue la raccolta firme tra i pendolari per chiedere a Regione Lombardia di archiviare la gestione Trenord e progettare una diversa prospettiva per il servizio ferroviario regionale.

In Provincia di Cremona è in corso una grande mobilitazione del Partito Democratico: ogni mercoledì è prevista una tappa di un “tour de force” che toccherà tutte le principali stazioni ferroviarie del territorio. Dopo Cremona (28 ottobre) e Capralba (30 ottobre), stamattina un banchetto per la raccolta delle firme è stato organizzato a Crema, dove erano presenti anche gli assessori Cinzia Fontana e Matteo Gramignoli, il capogruppo PD in consiglio comunale Jacopo Bassi e il consigliere regionale Matteo Piloni. 

Proprio Piloni ha così commentato l’iniziativa: “Anche stamattina treni con 65 minuti di ritardo a causa di un guasto che ha bloccato un mezzo a Caravaggio. Uno dei tanti pendolari che si sono fermati al nostro banchetto ci ha detto: perchè non far gestire i treni ai cinesi? Senza andare fin là, basterebbe indire una gara europea per affidare il servizio ad un nuovo gestore, magari partendo da piccoli lotti, come il nostro, su cui Trenord non è in grado di garantire il servizio. Un’altra ragazza - prosegue il consigliere regionale PD - che lavora a Milano da meno di un anno ci ha raccontato che ha già esaurito tutti i permessi di cui poteva predisporre, a causa dei continui ritardi. Questa, purtroppo, questa è la dura realtà e la vita quotidiana di migliaia di pendolari cremaschi. Altro che i dati sul miglioramento della puntualità presentati ancora ieri, in pompa magna, dalla Regione. Il tempo delle parole e dei proclami è finito: i pendolari lombardi meritano treni puliti, puntuali e sicuri”.

La prossima tappa della raccolta firme nel territorio provinciale è prevista per mercoledì 13 novembre, dalle ore 6.45, alla stazione di Piadena. E' possibile firmare la petizione anche on-line al link: http://bit.ly/bastatrenord

 

177 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online