Mercoledì, 17 luglio 2024 - ore 15.07

CREMA: Casa di comunità, il primo via con l’assessore regionale

| Scritto da Redazione
CREMA: Casa di comunità, il primo via con l’assessore regionale CREMA: Casa di comunità, il primo via con l’assessore regionale CREMA: Casa di comunità, il primo via con l’assessore regionale CREMA: Casa di comunità, il primo via con l’assessore regionale

Il via ufficiale alla centrale operativa territoriale e ad alcuni servizi già operativi che rientreranno nel più ampio progetto della Casa di comunità. È quanto andato in scena nel presidio del polo territoriale di via Gramsci questo pomeriggio, alla presenza dell’assessore al welfare di regione Lombardia. Presenti i vertici dell’ASST Crema, il direttore generale Ida Ramponi, il direttore sociosanitario Diego Maltagliati e il sindaco di Crema Fabio Bergamaschi, oltre al direttore generale di Ats Val Padana Salvatore Mannino. Con loro anche il neo direttore del distretto cremasco Giuseppe Albini. Ad oggi la struttura ospita il punto unico di accesso (PUA), i servizi di scelta e revoca del medico e di raccordo con la medicina di base, il servizio di continuità assistenziale, il servizio sociale, l’assistenza domiciliare integrata e il servizio psicologico territoriale. E ancora, il centro adozioni, l’ufficio di protezione giuridica, le cure primarie, l’ufficio protesi, l’ambulatorio di medicina legale con le commissioni patenti e invalidi. Lì troveranno collocazione anche gli infermieri di famiglia. I restanti lavori di riqualificazione dello stabile verranno realizzati, come da cronoprogramma regionale, tra il 2023 ed il 2024. Dopo la benedizione dello stabile a cura del cappellano dell’ospedale don Alberto Guerini, l’assessore ha risposto alle domande dei giornalisti.

413 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria