Venerdì, 15 novembre 2019 - ore 01.01

Dimissioni del neoeletto Presidente della Provincia di Cremona. Era incompatibile Si sapeva di Antonio Agazzi

E così si torna a votare, a stretto giro di posta, perché - con una superficialità disarmante - non hanno fatto bene i ‘conti’...

| Scritto da Redazione
Dimissioni del neoeletto Presidente della Provincia di Cremona. Era incompatibile Si sapeva di Antonio Agazzi

Dimissioni del neoeletto Presidente della Provincia di Cremona. Era incompatibile Si sapeva di Antonio Agazzi

Sono costretto a citarmi! Scrivevo, non appena è pubblicamente emersa la questione della possibile ineleggibilità del Presidente Signoroni: “Certo che se, alla fine, risultasse che il Presidente della Provincia di Cremona - da poco votato e insediato - era ineleggibile, tutta la ‘classe politica’ del territorio provinciale ne uscirebbe a dir poco malconcia, proponenti e competitori, entrambi evidentemente ignari del ‘problema’, al punto da proporre una candidatura o da non evidenziare a tempo debito la sua non percorribilità. C’è da sperare che il Segretario Generale dell’Ente abbia preso un abbaglio...”.

Oggi confermo: la classe politica del territorio provinciale cremonese - Sindaci, Consiglieri Provinciali e Regionali, Parlamentari, Segretari di Partito... - ha rimediato una figuraccia epocale, impegnata com’è, evidentemente, in giochetti di potere del tutto avulsi dal tanto decantato bene del territorio.

E così si torna a votare, a stretto giro di posta, perché - con una superficialità disarmante - non hanno fatto bene i ‘conti’...

Antonio Agazzi Capo Gruppo di Forza Italia in Comune a Crema

 

249 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online