Martedì, 23 luglio 2024 - ore 23.04

Gli influencer sono come gli agenti di commercio

Il Tribunale di Roma conferma quanto sostiene Agenti FNAARC

| Scritto da Redazione
Gli influencer sono come gli agenti di commercio

Gli influencer sono come gli agenti di commercio

Il Tribunale di Roma conferma quanto sostiene Agenti FNAARC

Il presidente Agenti Fnaarc Alberto Petranzan: sono due figure professionali diverse, ma entrambe promuovono le vendite

 La sentenza 2615/24 del Tribunale di Roma ha confermato la validità dell'accertamento ispettivo della Fondazione Enasarco, l’ente previdenziale degli agenti di commercio, stabilendo che gli influencer possono essere considerati agenti di commercio a fronte di specifici presupposti. Tra questi, la promozione stabile e continua dei prodotti di un brand, al pari di un agente di commercio.

 La sentenza richiama nel testo quanto sostenuto (a gennaio) da Agenti FNAARC, la Federazione degli agenti e rappresentanti di commercio aderente a

Confcommercio: cioè che l’attività promozionale che svolgono l’agente e l’influencer ha indubbi punti in comune. Infatti, pur riconoscendo le specificità e la professionalità degli agenti di commercio e degli influencer, le due figure professionali trovano un terreno di incontro proprio nell'attività di promozione delle vendite.

 Permangono certamente molte differenze e i limiti confusi dell’online complicano la definizione del perimetro normativo della figura dell’influencer. Ma, nonostante i mezzi e i canali utilizzati per la promozione siano diversi (tecniche di vendita più tradizionali per gli agenti, story, reel e post per gli influencer), così come le modalità di tracciamento delle vendite (ordini acquisiti per gli agenti, codici sconto e link di tracciamento per gli influencer), entrambe le figure professionali, di fatto, promuovono le vendite di prodotti/servizi di una data azienda.

 “Sono due figure imprenditoriali molto diverse quella dell’agente e dell’influencer, non vogliamo paragonarli dal punto di vista delle competenze, ma entrambi promuovono le vendite” sottolinea Alberto Petranzan, presidente Agenti FNAARC. “In questo momento di ampliamento del concetto di promozione delle vendite – prosegue - siamo aperti e pronti al confronto mettendo a disposizione la nostra decennale esperienza a chi che ne avrà bisogno”.

 Milano, 17 giugno 2024

 

288 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online