Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 01.29

“Le PMI al centro delle politiche di sviluppo per una nuova Cremona”

È l'appello di Confesercenti della Lombardia Orientale sede di Cremona rivolto a tutti i candidati sindaco

| Scritto da Redazione
“Le PMI al centro delle politiche di sviluppo per una nuova Cremona”

Le PMI costituiscono la spina dorsale dell'economia e della società europea: il 99,8% di tutte le imprese europee, la cui grande maggioranza (93%) ha meno di 10 dipendenti.

Le imminenti elezioni amministrative rappresentano per la nostra città una rilevante occasione per condividere, nel corso della campagna elettorale, le soluzioni più adeguate per rafforzare la presenza del commercio cittadino che in questi anni ha dovuto sopportare il peso di una crisi economica e dei consumi senza precedenti.

Per questo Confesercenti propone a chi amministrerà Cremona le seguenti azioni:

  1. Cremona turistica
  2. Accessibilità e mobilità
  3.  Arredo urbano
  4. Illuminazione
  5. Pulizia
  6. Sicurezza
  7. Contributi per le attività commerciali
  8. Tributi comunali - Tari
  9. Marketing urbano
  10. Sviluppo del territorio e del commercio

Il lungo elenco richiede un’attenzione particolarmente approfondita ed attenta. Confesercenti ritiene sia arrivato il momento per la nuova amministrazione, che uscirà vincente dalle elezioni del 26 Maggio, di mettere a punto una sorta di gabinetto di crisi costituito da Ass.to al Commercio, Ass.to alla Viabilità ed urbanistica, Ass.to al Turismo, Ass.to alla Cultura, Ass. to al Bilancio che elabori possibili strategie da sottoporre al vaglio delle Associazioni di categoria e a quegli stakeholders che riterrà importanti per la condivisioni dei progetti.

 

237 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online