Lunedì, 19 novembre 2018 - ore 04.39

Lombardia ‘NON UN TRENO DI MENO’: IL PD LANCIA LA MOBILITAZIONE PER MARTEDÌ 13

BUSSOLATI: "SERVIZIO DEVE ESSERE POTENZIATO E MIGLIORATO, NON RIDOTTO"

| Scritto da Redazione
Lombardia ‘NON UN TRENO DI MENO’: IL PD LANCIA LA MOBILITAZIONE PER MARTEDÌ 13

Lombardia ‘NON UN TRENO DI MENO’: IL PD LANCIA LA MOBILITAZIONE PER MARTEDÌ 13

BUSSOLATI: "SERVIZIO DEVE ESSERE POTENZIATO E MIGLIORATO, NON RIDOTTO"

“Non un treno di meno” è il titolo della mobilitazione che il gruppo regionale del Pd lancia per martedì 13 novembre, giorno della seduta straordinaria del Consiglio regionale sulla condizione del trasporto ferroviario. Sindaci, amministratori, cittadini, sono chiamati a un presidio sotto al Pirellone per far sentire la propria voce per un servizio ferroviario dignitoso e affidabile e per chiedere che siano smentite le notizie che vedrebbero Trenord orientata a ridurre le corse, sostituendole in parte con i bus: da qui lo slogan “non un treno di meno”.

“La situazione è ogni giorno peggiore e la Regione non ha ancora fatto nulla, nonostante le promesse di Fontana e del ministro Toninelli, se non scaricare le responsabilità su altri quando loro, Lega e Centrodestra, governano in Lombardia da più di vent'anni – dichiara il consigliere regionale del Pd Pietro Bussolati -. Ascolteremo il progetto del nuovo amministratore delegato di Trenord Marco Piuri ma non accettiamo scorciatoie: il servizio deve essere potenziato, molto migliorato e certamente non ridotto.”

Milano, 7 novembre 2018

142 visite

Articoli correlati