Mercoledì, 08 dicembre 2021 - ore 16.07

Lombardia Stoccaggio CO2. Toninelli (M5S) interroga il Governo

In Lombardia si sta procedendo con un progetto di “cattura e confinamento di anidride carbonica”, che significa iniettare grandi quantitativi di CO2 nel sottosuolo: in particolare lo stoccaggio in acquifero profondo nei conglomerati di Sergnano, su un’estensione territoriale di circa 1500 km quadrati e comprendenti 5 province lombarde (Milano, Lodi, Cremona, Bergamo, Brescia).

| Scritto da Redazione
Lombardia Stoccaggio CO2. Toninelli (M5S)  interroga il Governo

Il progetto ipotizza anche punti di iniezione sottosuolo in diverse zone del cremonese e bergamasco: in particolare nelle zone dei Comuni di Soncino, Pandino e Caravaggio, dove verrà stoccata l’anidride carbonica proveniente dalle principali industrie regionali. Come è possibile che si stia procedendo in progetti come questo, che vanno a sommarsi alle altre iniziative per lo stoccaggio del gas nel sottosuolo nel territorio della Lombardia?

Chi ha valutato le conseguenze e i rischi di questi interventi in zone caratterizzate dalla presenza notoria di sorgenti sismogenetiche? Quali interessi ci sono dietro questi interventi ?

Dobbiamo attivarci per capire, controllare e agire in prima persona. Per questo ho presentato un’interrogazione parlamentare ai Ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico sull’argomento.

Ma su temi così importanti per la sicurezza dei territori l’unico modo per farsi sentire è la mobilitazione attiva, non solo all’interno delle istituzioni. Per questo invito tutti coloro che si stanno battendo in questa direzione ad unire gli sforzi, per far sentire le esigenze e obbligare chi sta portando avanti questi progetti ad assumersi la propria responsabilità, prima che sia troppo tardi.

Danilo Toninelli Deputato MoVimento 5 Stelle CAMERA

915 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online