Giovedì, 25 febbraio 2021 - ore 02.55

Novembre a Cremona in navigazione sul Po tra pranzi d'autunno e cene Jazz!

A Cremona si va in crociera anche in autunno tra note e sapori..di giorno e di notte dal 4 al 26 novembre 2016.Passione, divertimento, curiosità o semplicemente voglia di tornare alle origini.

| Scritto da Redazione
Novembre a Cremona  in navigazione sul Po tra pranzi d'autunno e cene Jazz!

I viaggiatori slow, che amano ritmi rilassati e naturali e non vogliono vivere esperienze frenetiche, sono sempre più numerosi. Si muovono con la macchina fotografica e il binocolo, in compagnia o da soli per sperimentare il fascino di un’esperienza diversa senza dover andare necessariamente dall'altra parte del mondo.

Basta salire a bordo della motonave Luccio, il battello fluviale che fino al 26 novembre percorre il Po alla scoperta di una natura ancora incontaminata e di emozioni dimenticate.

Un viaggio galleggiante in cui ammirare cascine sulle rive, spiagge bianche e ponti illuminati.

Un viaggio lento, emozionale e appassionante dove la musica toccherà le corde dell’anima.

Non importa che il viaggio sia alla luce del sole, attraverso l’affascinante nebbia autunnale o al chiaro di luna. Le emozioni che il fiume regala sono sempre e comunque intense, uniche ed indimenticabili.

Due sono le rassegne in programma per il mese di novembre:

  1) La Salsamenteria del Jazz sul Po: 3 crociere serali cenando al chiaro di luna all'interno del battello riscaldato con Jazz dal vivo.    

Venerdì 4 novembre - Country Blues

Sabato 12 novembre - Swing e Gipsy Jazz

Sabato 26 novembre - Jazz e Bossa Nova

Ogni serata sarà caratterizzata dalla navigazione notturna, dalla cena a bordo servita al tavolo nella parte chiusa e riscaldata del battello e sarà accompagnata dalle storie di jazz che ripercorreranno i classici dei grandi del ‘900 reinterpretati da sonorità moderne. Una serata puramente emozionale che trasformerà il battello in un intimo jazz club navigante, completamente immersi nella natura e nel silenzio rotto solo dalle note del Jazz che si fonderanno con il lento fluire del Fiume

Menu (cena servita al tavolo):

Tagliere di salumi DOP piacentini (coppa, salame e pancetta dop) e formaggi locali con giardiniera, e salsine Km 0, pane casereccio e focacce

Torte salate e frittatine con verdure di stagione

Dolce casereccio

acqua, calice di vino DOC (possibilità di acquistare birre artigianali)

Dettaglio concerti:

Concerto 4 novembre

ERICA OPIZZI E ANTONIO AMODEO - COUNTRY BLUES

Protagonisti del 4 noverbre saranno Erica Opizzi (voce e chitarra) e Antonio Amodeo (chitarra) per una serata Country Blues. Due musicisti dal talento sorprendente.  Erica Opizzi, cantautrice raffinata ed insolita che con la sua voce soave è in grado raccontare storie oltre le parole, insieme ad Antonio Amodeo, chitarrista talentuoso, spazieranno dal folk, al country al blues, alle tipiche American Songs e daranno vita ad un concerto straordinario che sarà un vero e proprio viaggio tra l’Irlanda e il Canada, passando per l’Alabama e il Kentuky!

Concerto 12 novembre

RUMBA PES - SWING E GIPSY JAZZ

Ad inaugurare La Salsamenteria del Jazz saranno Lorenzo Vuolo alla chitarra e Arjuna Iacci al sax, mandolino e voce. Una serata che alternerà momei alcune el Colonne Sonore del Grande Cinema italiano ed internazionale

Spazieranno sa Duke Ellington a Django Reinhardt passando per Morricone, Nino Rota e Glenn Miller regalandoci anche pezzi inediti.

Concerto 26 novembre

RODRIGO AMARAL E MIRKO FAIT DUO - B SOUND

Rodrigo Amaral (chitarra e voce) e Mirko Fait (sax tenore e sax soprano

Un  duo molto affiatato e raffinato, capace di trasmettere agli ascoltatori il grande calore e la passione di una terra che ha influenzato la musica di tutto il mondo: il Brasile. La voce profonda del cantante brasiliano Rodrigo Amaral, abilissimo ed eclettico chitarrista, si fonde con quella calda e suadente dei sassofoni di Mirko Fait. Un mix esplosivo di jazz e bossanova che parte piano, quasi sottovoce, per poi crescere in un caleidoscopio di colori e sapori musicali che travolgeranno gli spettatori.

Imbarco: ore 20:15 Porto di Cremona

Sbarco: ore 23:00 Porto di Cremona

Costo serata: € 39,00 a persona

2) Navigazioni di Gusto: 3 domeniche all'insegna del relax e della buona cucina per dare il benvenuto all'autunno con i colori del Po, attraverso minicrociere in battello sul Grande Fiume, alla scoperta di una natura incontaminata e di una cucina tradizionale e genuina

Domenica 6 novembre menù zucca

Domenica 13 novembre menù castagne

Domenica 20 novembre menù sapori di autunno

Menù zucca: Tortelli alla zucca e pere mostardate, Quiche di zucca profumata ai porri e  rosmarino, Torta salata fantasia di autunno. Taglieri di Salumi tipici piacentini, Giardiniera km 0, Torta dolce di zucca con amaretti e cannella, acqua, vino dei colli piacentini.

Menù castagne: Pisarei e Fasò, Torta salata con castagne, patate e porri, Torta salata fantasia di autunno, Taglieri di Salumi tipici piacentini, Giardiniere  km 0, Torta dolce di castagne e cioccolato, acqua, vino dei colli piacentini.

Menù sapori di autunno: Marubini di carne in cestino di parmigiano, Quiche di patate e prosciutto alle erbette aromatiche, Torta salata fantasia di autunno, Taglieri di Salumi tipici piacentini, Giardiniera km 0,Torta di cioccolato con panna montata, acqua, vino dei colli piacentini.

Itinerario:

Si naviga verso la Provincia di Piacenza e il ramo di “Po Nuovo” dove si sosterà nei pressi di Monticelli d’Ongina PC, in Località Cristo di fronte all’incantevole spiaggetta bianca dove sarà possibile sbarcare per una passeggiata fuori dal tempo

Imbarco: ore 12:45 Porto Turistico  di Cremona

Sbarco: ore 14:30 Porto Turistico di Cremona

Costo evento: € 45,00 a persona

Le rassegne in programma sono anche un’occasione per un weekend fuori porta.

Costo Evento Salsamenteria del Jazz + pernottamento in hotel **** in centro storico  (in camera matrimoniale standard inclusa colazione): € 89,00

Costo Evento Navigazioni di Gusto + pernottamento in hotel **** in centro storico  (in camera matrimoniale standard inclusa colazione): € 94,00

Cosa visitare nelle vicinanze:

Il territorio è un susseguirsi di sorprese:

Il centro storico di Cremona con la splendida Cattedrale arricchita dal Battistero e dal Torrazzo, le antiche botteghe di Liutai e il recente ed unico al mondo Museo del Violino con un’incredibile collezione di Stradivari, Amati e Guarneri e la possibilità di assistere ad un’audizione dal vivo.

Villa Verdi ai Sant'Agata, la dimora che il maestro Giuseppe Verdi acquistò nel 1848 curandone personalmente l'arredamento e la cura del parco. È in parte ancora abitata dagli eredi, ma si può visitare, passando attraverso i vari salotti dove si trovano il pianoforte, il biliardo e gli oggetti acquistati dal compositore durante i suoi viaggi o ricevuti in dono da ammiratori di tutto il mondo

Il Castello di San Pietro in Cerro. Suggestivo maniero  quattrocentesco che ospita il MIM - Museum in Motion, importante raccolta di arte contemporanea di oltre cinquecento opere.

Info e prenotazioni:

Il Nuovo Viaggiatore  info@ilnuovoviaggiatore.it  – www.navigazionefiumepo.it

1626 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online