Domenica, 18 agosto 2019 - ore 21.47

Piacenza: Piano urbano della mobilità sostenibile, ancora due settimane per rispondere al questionario

Il questionario, aperto a tutti i cittadini, sarà disponibile sino a giovedì 31 gennaio nell'apposita sezione del sito web comunale

| Scritto da Redazione
Piacenza: Piano urbano della mobilità sostenibile, ancora due settimane per rispondere al questionario

Piacenza: Piano urbano della mobilità sostenibile, ancora due settimane per rispondere al questionario

Il questionario, aperto a tutti i cittadini, sarà disponibile sino a giovedì 31 gennaio nell’apposita sezione del sito web comunale

Sarà disponibile sino a giovedì 31 gennaio, nell’apposita sezione del sito web comunale – www.comune.piacenza.it/pums , in evidenza anche in home page – il questionario aperto a tutti i cittadini nell’ambito del percorso partecipativo che porterà alla stesura del nuovo Piano urbano per la mobilità sostenibile. Entro la stessa data, si può richiedere e compilare il formato cartaceo presso gli sportelli Quinfo di piazzetta Pescheria.

“E’ fondamentale – sottolinea l’assessore all’Ambiente e alla Mobilità Paolo Mancioppi – che ci sia la più ampia adesione possibile, perché sulla base dei dati raccolti potremo avere una visione completa e diversificata delle esigenze dei cittadini negli spostamenti quotidiani sul territorio. Il questionario rappresenta inoltre la base di partenza per le successive azioni di coinvolgimento nell’iter di redazione del Pums, che vedrà protagoniste anche le realtà impegnate da tempo su questi temi, da Legambiente alle rappresentanze dei Pendolari, per citarne solo alcune”.

“Non a caso – ribadisce Mancioppi – abbiamo voluto prorograre di oltre un mese, rispetto alla scadenza originaria del 21 dicembre, l’accesso al modulo on line, inviando inoltre direttamente il link alle associazioni del territorio affinchè potessero contribuire alla massima diffusione. Rinnovo quindi l’invito a tutti i cittadini interessati a compilare il questionario: le risposte costituiranno un punto di riferimento prezioso per programmare le politiche del futuro in tema di mobilità sostenibile”.

 

265 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online