Martedì, 21 maggio 2019 - ore 21.32

Torna dopo 32 anni il campionato provinciale di subbuteo a Piacenza

Il nuovo campione è Federico Vermi che subentra allo zio Stefano Torre

| Scritto da Redazione
Torna dopo 32 anni il campionato provinciale di subbuteo a Piacenza Torna dopo 32 anni il campionato provinciale di subbuteo a Piacenza Torna dopo 32 anni il campionato provinciale di subbuteo a Piacenza

Grande successo di pubblico per i campionati provinciali di Subbuteo versione old style che si sono tenuti lo scorso 4 maggio al Park hotel di Piacenza, nell’ambito della manifestazione Gioca Con. Alla manifestazione ha partecipato anche il presidente federale della lega subbuteo Marco Simonazzi giunto appositamente da Roma.

Il torneo non veniva disputato dal 1987, quando fu vinto da Stefano Torre, nella edizione di quest’anno è stato vinto da Federico Vermi, che di Torre è nipote e delfino. Vermi ha superato in finale per 2 reti a zero Ettore Barbieri, qualificatosi superando Stefano Torre ai tempi supplementari per 2 reti ad uno. Torre ha superato nella Finalina per il terzo e quarto posto Christian Gennari.

Il torneo prevedeva una prima fase a gironi e successive semi finali e finali, un po’ come ai mondiali di calcio. Il Torneo è stato organizzato dai ragazzi del Subbuteo Club Stradivari di Cremona, impegnati da tempo sul fronte della diffusione del gioco del subbuteo.

A margine del torneo, Stefano Torre ha lasciato trapelare della intenzione del Piacenza Calcio di ospitare nel suo seno la nascita di un movimento subbuteistico piacentino, destinato quindi a nascere con particolari ambizioni.

L’auspicio, in ogni caso, è quello di veder crescere il movimento subbuteistico piacentino, sia con il contributo di giocatori che si sono appassionati al gioco quando erano bambini negli anni settanta, sia con quello di nuove e fresche leve, alla ricerca di una alternativa alla play station.

Hanno partecipato al torneo: Stefano Torre, Massimo Brigati, Andrea Gobbi, Cristian Gennari, Gustavo Roccella, Federico Vermi, Filippo Ceruti, Massimo Farina, Ettore Barbieri e Pasquale Lobue.

83 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online