Venerdì, 14 giugno 2024 - ore 02.31

UNIONE POPOLARE A Lodi e Sondrio niente spazi elettorali per Mara Ghidorzi

DICRIMINATORIO NON AVERE I TABELLONI PER LA CANDIDATA PRESIDENTE

| Scritto da Redazione
UNIONE POPOLARE A Lodi e Sondrio niente spazi elettorali per Mara Ghidorzi

UNIONE POPOLARE A Lodi e Sondrio niente spazi elettorali per Mara Ghidorzi E’ discriminazione

Dopo le incredibili difficoltà e boicottaggi frapposti alla raccolta delle firme, già di per sé discriminatoria tra le forze politiche, dopo l'iniziale cancellazione informativa della nostra presenza alle elezioni, ora Unione Popolare deve affrontare un altro cortocircuito burocratico che allo stato attuale le impedisce le affissioni dei manifesti elettorali nei collegi di Sondrio e Lodi.

In base alla legge Unione Popolare è presente sulla scheda elettorale in tutte le 12 province dei lombardi con la propria candidata alla presidenza della regione, Mara Ghidorzi.  In dieci province sarà sulla scheda anche la lista di candidati al consiglio regionale, a Sondrio e Lodi solo la candidata presidente. Ebbene in queste due province allo stato attuale non sono stati predisposti gli spazi elettorali per Mara Ghidorzi sui tabelloni. Un atto discriminatorio gravissimo che chiama immediatamente in campo le responsabilità delle prefetture interessate, della regione e di tutte le altre forze politiche. Verso di esse agiremo, se necessario anche per vie legali, affinché sia garantito il diritto costituzionale alla propaganda elettorale in tutta la regione, senza zone franche.

Questo nuovo episodio di discriminazione verso Unione Popolare dimostra ancora di più quanto sia necessaria un’alternativa al sistema burocratico consociativo di centrodestrasinistra che si spartisce il potere in Lombardia e ci rafforza nell’impegno a costruire questa alternativa.

618 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online