Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 10.35

1° maggio.Cofferati a Cremona. Serve un’Europa dei giovani con più diritti e lavoro (video)

Gli abbiamo chiesto che significato ha oggi la festa del 1° maggio e l’adesione del PD al PSE ( partito socialista europeo).

| Scritto da Redazione
1° maggio.Cofferati a Cremona. Serve un’Europa dei giovani con più diritti e lavoro (video) 1° maggio.Cofferati a Cremona. Serve un’Europa dei giovani con più diritti e lavoro (video) 1° maggio.Cofferati a Cremona. Serve un’Europa dei giovani con più diritti e lavoro (video)


Nei giorni scorsi Sergio Cofferati, di ritorno da Mantova per una iniziativa elettorale, si è fermato a Cremona a salutare un gruppo di amici e sostenitori.Abbiamo colto l’occasione  e gli abbiamo chiesto che significato ha oggi la festa del 1° maggio e l’adesione del PD al PSE ( partito socialista europeo).Nel video ,nelle brevi risposte , pone l’accento su  alcune questioni fondamentali: che le politiche europee sul lavoro vanno radicalmente cambiate e che le stesse debbono puntare sui giovani; la scelta del Pd di aderire al PSE è strategicamente decisiva per far si che la sinistra europea sia in grado di sconfiggere le politiche di austerità fino ad oggi imposte dalla Merkel.Cofferati in queste elezioni europee è ricandidato ( secondo mandato) nella Circoscrizione Nord-Ovest (di cui la provincia di Cremona fa parte)  alle Elezioni europee per il Partito Democratico- PSE.Cofferati tornerà  a Cremona per una iniziativa a sostegno di Gianluca Galimberti.

Intervista Gian Carlo Storti,Welfarecremonanetwork.it,Cremona aprile 2014

Chi è il cremonese Sergio Cofferati

Sergio Gaetano Cofferati (Sesto ed Uniti, 30 gennaio 1948). Dal 2009 è membro del Parlamento europeo per il Partito Democratico.Diplomato perito industriale, da impiegato della Pirelli di Milano e semplice iscritto al sindacato FILCEA (CGIL), che raccoglie i dipendenti del comparto chimico, percorre tutta la scala organizzativa del sindacato, arrivando nel 1988 a dirigere la FILCEA, divenendone segretario generale. Viene nominato nella segreteria nazionale della CGIL nel 1990, e nel 1994 succede a Bruno Trentin nel ruolo di segretario generale. Il periodo che lo vede a capo del maggiore sindacato italiano è uno dei più difficili, ma anche denso di significativi successi, per il sindacato stesso: l'accordo sulla concertazione del 1993, la riforma delle pensioni del 1995, il no alla modifica dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, per il quale il 23 marzo 2002 al Circo Massimo di Roma parla davanti ad una folla di circa tre milioni di persone, in una delle maggiori manifestazioni italiane del dopoguerra. Il 21 settembre 2002 termina il mandato di segretario nella CGIL e riprende il posto di lavoro alla Pirelli. Qualche tempo dopo, accetta la proposta di candidarsi come Sindaco a Bologna, città tradizionalmente di sinistra ma amministrata dal 1999 da una maggioranza civica comprendente i partiti di Centro- Nel giugno 2004, viene eletto col 55,9% dei voti, superando il sindaco uscente Giorgio Guazzaloca.

Il sito: http://www.cofferati2014.it

La pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Sergio-Cofferati-pagina-ufficiale/328221143879722

 

1612 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online