Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 22.47

A Pandino due appuntamenti per sostenere il progetto Cuore Aperto di Pobic Onlus

Programma umanitario che viene condotto in collaborazione con l'Istituto Pediatrico Gaslini di Genova finalizzato alla cura di bambini e bambine del mondo affetti da gravi patologie cardiache

| Scritto da Redazione
A Pandino due appuntamenti per sostenere il progetto Cuore Aperto di Pobic Onlus A Pandino due appuntamenti per sostenere il progetto Cuore Aperto di Pobic Onlus A Pandino due appuntamenti per sostenere il progetto Cuore Aperto di Pobic Onlus

Nei giorni scorsi la campagna a sostegno del Progetto "Cuore Aperto" è arrivata anche nel Cremasco, a Pandino per esattezza, con due iniziative.

Con l'ospitalità dell'Amministrazione Comunale, l'Associazione lombarda Pobic Onlus, che ha un gruppo di sostenitori cremaschi, lo scorso 13 marzo ha tenuto una conferenza presso il Castello di Pandino in cui ha illustrato il Programma umanitario "Cuore Aperto" che viene condotto in collaborazione con l'Istituto Pediatrico Gaslini di Genova, progetto finalizzato alla cura di bambini e bambine del mondo affetti da gravi patologie cardiache.

La serata è stata conclusa da una piacevole e apprezzata esibizione del Gruppo di canto popolare "I Giorni Cantati".

Invece domenica 17, alla Fiera di San Giuseppe sempre a Pandino, l'Associazione ha avuto l'occasione di far conoscere ai tanti visitatori presenti la sua opera e le missioni in fase di preparazione, che, nei prossimi mesi, vedranno impegnati medici e volontari nella zona sahariana del Sud del Marocco, in Nigeria e in Uganda.

Presso lo stand appositamente allestito, inoltre sono stati raccolti fondi per sostenere le spese per l'operazione al cuore del piccolo Salim, portato in Italia nelle scorse settimane appositamente dal Kurdistan per l'intervento cardiorurgico, che lo ha consegnato ad una nuova vita.

L'intervento, perfettamente riuscito, è stato effettuato dall'equipe del Gaslini e, nei prossimi giorni, il bimbo e sua mamma saranno ospiti di una casa famiglia dell'Associazione per il periodo di convalescenza, in attesa di poter rientrare a Ebril in Iraq.

Nei prossimi mesi, nel cremasco, l'Associazione terrà altri momenti di incontro e di resoconto dell'attività. Attività che può essere sostenuta anche con il 5xmille, che al contribuente non costa nulla, indicando il Codice 98049170172 nella dichiarazione dei redditi.

295 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online