Venerdì, 24 gennaio 2020 - ore 05.23

Altri tre profughi nel territorio casalasco. Succede a Solarolo Monasterolo, frazione di Motta Baluffi

Dichiara il sindaco: ‘questa è una vicenda seguita dalla Parrocchia, non dal Comune, ed è bene che questo sia chiaro a scanso di equivoci’.

| Scritto da Redazione
Altri tre profughi nel territorio casalasco. Succede a Solarolo Monasterolo, frazione di Motta Baluffi

Il sindaco Giovanni Delmiglio conferma : ‘Venerdì sono giunti in paese tre profughi dalla Costa D’Avorio. Si tratta di una bimba di quattro anni, di suo papà, di 26-27, e del fratello di quest’ultimo. Sono attualmente ospiti dell’ostello ‘La Canonica’, a cura della Parrocchia di Motta Baluffi. La cooperativa che se ne occupa è la ‘Nazareth ’ di Cremona.Venerdì mattina sono stati sottoposti a visita medica ed è risultato che sono tutti in buona salute. Attualmente sono ospiti dell’ostello ma so che si sta valutando una soluzione alternativa, più consona. Se resteranno qui, seguiranno insieme agli altri profughi giunti a Scandolara Ravara dei corsi di alfabetizzazione italiana, perché ora parlano solamente francese. Questa è una vicenda seguita dalla Parrocchia, non dal Comune, ed è bene che questo sia chiaro a scanso di equivoci’.

I tre ivoriani si aggiungono ai 12 profughi che da circa tre settimane sono ospiti a Tornata.Allo studio la possibilità di far loro svolgere alcuni lavori nel settore agricolo.

Nota della redazione: caro sindaco per fortuna che ci sono le parrocchie che accolgono i profughi !!

 

841 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria