Sabato, 18 maggio 2024 - ore 02.17

Amnesty Firma l'appello A Gaza non arrivano gli aiuti

Il 26 gennaio la Corte internazionale di giustizia ha constatato che i civili palestinesi nella Striscia di Gaza occupata sono a rischio reale e imminente di genocidio

| Scritto da Redazione
Amnesty Firma l'appello A Gaza non arrivano gli aiuti

Amnesty Firma l'appello A Gaza non arrivano gli aiuti

Il 26 gennaio la Corte internazionale di giustizia ha constatato che i civili palestinesi nella Striscia di Gaza occupata sono a rischio reale e imminente di genocidio. In attesa della sua sentenza finale sulle accuse di genocidio presentate dal Sudafrica, la Corte ha ordinato sei misure cautelari che lo stato di Israele è tenuto ad adottare.

Le forze israeliane, al contrario, continuano ad intensificare la loro catastrofica aggressione sulla Striscia di Gaza occupata, minacciando operazioni terrestri a Rafah, mantenendo un quasi totale assedio illegale e disumano e ostacolando l’ingresso degli aiuti umanitari che sono disperatamente necessari.

Firma l’appello per chiedere allo stato di Israele di prendere misure urgenti ed efficaci per consentire l’arrivo degli aiuti umanitari e medici necessari in tutta la Striscia di Gaza.

 

 
 
 

Ciao Gian Carlo,

dopo quasi 150 giorni di bombardamenti israeliani, la situazione nella Striscia di Gaza è catastrofica. Mentre si superava il numero spaventoso di 29.000 morti, senza contare le migliaia ancora sepolte sotto le macerie, al Consiglio di sicurezza dell'Onu gli Stati Uniti ponevano il terzo veto al cessate il fuoco. La carestia non è più un rischio, ma la realtà per centinaia di migliaia di persone rimaste al nord. Al sud, quasi un milione e mezzo di persone sono ammassate a Rafah e un'operazione di terra da parte dell'esercito israeliano sembra essere sempre più vicina. Se Israele continuerà a impedire l'accesso degli aiuti e invaderà Rafah via terra, sarà un'ecatombe annunciata.



Israele lasci entrare gli aiuti, la popolazione civile di Gaza ne ha disperatamente bisogno. 

Firma l'appello

269 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online