Lunedì, 17 giugno 2024 - ore 13.08

Anche a Cremona manifestazione per la Pace in Ucraina e nel mondo [video]

La manifestazione si è svolta in p.zza Stradivari con la presenze di circa 400 persone.

| Scritto da Redazione
Anche a Cremona manifestazione per la Pace in Ucraina e nel mondo [video] Anche a Cremona manifestazione per la Pace in Ucraina e nel mondo [video] Anche a Cremona manifestazione per la Pace in Ucraina e nel mondo [video] Anche a Cremona manifestazione per la Pace in Ucraina e nel mondo [video]


Anche a Cremona manifestazione per la Pace in Ucraina e nel mondo [video]

La manifestazione si è svolta in p.zza Stradivari con la presenze di circa 400 persone.

 Le associazioni aderenti alla Tavola della Pace hanno voluto ribadire  ‘Tacciano le armi – Negoziato Subito! Verso una Conferenza Internazionale di Pace’ organizzata   nell’ambito della campagna Europe for Peace promossa dalla Rete Nazionale Pace e Disarmo.

Al  microfono si sono alternati vari oratori in rappresentanza di diverse organizzazioni aderenti che hanno riaffermato «La pace è la vittoria di cui abbiamo bisogno. Tacciano le armi, subito!

 Maurizio Mele: L’obiettivo della vittoria militare non è un’opzione, è solo la strada per un allargamento del conflitto, per moltiplicare morti e distruzione di comunità e di vite.

Gian Carlo Corada , presidente provinciale dell’Anpi: ‘Con la pace tutto è possibile, con la guerra tutto è perduto L’Italia impegna miliardi di euro nell’ambito militare, una spesa che aumenta di anno in anno. È quasi retorico sottolineare come quei soldi sarebbero potuti essere impiegati diversamente, ad esempio per la costruzione di scuole e ospedali.

 Marianna, studentessa del liceo Artistico.: C’è ancora chi si mobilita, chi si indigna, chi avverte la necessità di scendere in piazza per dire basta, ma l’indifferenza è ancora tanta

Teresa Perin Cgil Cremona : siamo qui, ma non basta. Cita Gramsci e auspica un ritorno a «piazze piene, di persone e di convinzione, per innalzare la voce del popolo, che è assolutamente contro ogni tipo di guerra»

Gigi Rossetti: Dal popolo può arrivare la spinta per fermare questa follia. I popoli della pace sono contro i governi della guerra.

Piergiorgio Bergonzi Associazione 25 Aprile:  Una follia cieca che non può che alimentare paure e timori.

Marco Pezzoni, della  Tavola della Pace a sottolineato  il rischio nucleare. «A pochi chilometri da qui, a Ghedi, ci sono testate nucleari più potenti di quelle sganciate su Hiroshima e Nagasaki il rischio tremendamente concreto

Red/welcr/gcst

Video di welfare Cremona 25 febbraio 2023

Titti gli altri video di welfare li trovi qui  https://www.welfarenetwork.it/video/

https://www.youtube.com/watch?v=hjR4LhJ6jro

895 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online