Mercoledì, 03 marzo 2021 - ore 19.45

Assessore, Milano capitale del crimine

''Sala ammette di poter fare meglio ma non parla di Sicurezza''

| Scritto da Redazione
Assessore, Milano capitale del crimine

"Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha dichiarato di voler fare il secondo mandato migliore del primo ed è davvero il minimo che potesse dire, specialmente di fronte alla classifica 2020 del Sole 24 Ore, elaborata per la parte della sicurezza sui dati Ministero Interno/Istat, che riconferma il capoluogo lombardo come capitale del crimine.

    Finalmente, dopo cinque anni, ammette che anche lui avrebbe potuto fare di meglio". 

E' il commento dell'ex vice Sindaco di Milano ed assessore regionale alla Sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, in merito alla classifica sulla qualità della vita pubblicata dal Sole 24 Ore diffusa oggi.

"Se è vero che le somme si tirano a fine mandato - ha proseguito De Corato - è proprio questo il momento di farlo.

Milano, che lo scorso anno era prima per qualità della vita ed ultima per quanto riguarda la sicurezza, quest'anno, Covid o non Covid, ha perso undici posizioni nella classifica generale, mentre l'indice di criminalità (totale dei delitti denunciati) l'ha riconfermata al 107° ed ultimo posto. Sala ha parlato della necessità di un cambiamento che preveda attenzione alla questione ambientale, una trasformazione digitale e più equità sociale. Ancora una volta, neanche una parola sulla sicurezza".

279 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria