Domenica, 22 settembre 2019 - ore 03.54

CASALMAGGIORE - La Tangenziale dei Bambini compie un anno.

Un anno di riconoscimenti, nazionali ed internazionali per una progettualità partita da un Comitato di genitori chiamato “Slow Town” e che ha ricevuto pubblicazioni e premi da ISPRA (Ente del Ministero dell'Ambiente), Legambiente e Commissione Europea tramite Eltis (Osservatorio della mobilità urbana europeo) e European Mobility Week (settimana europea della mobilità sostenibile).

| Scritto da Redazione
CASALMAGGIORE - La Tangenziale dei Bambini compie un anno. CASALMAGGIORE - La Tangenziale dei Bambini compie un anno. CASALMAGGIORE - La Tangenziale dei Bambini compie un anno.

CASALMAGGIORE - La Tangenziale dei Bambini compie un anno.

Un anno di riconoscimenti, nazionali ed internazionali per una progettualità partita da un Comitato di genitori chiamato “Slow Town” e che ha ricevuto pubblicazioni e premi da ISPRA (Ente del Ministero dell'Ambiente), Legambiente e Commissione Europea tramite Eltis (Osservatorio della mobilità urbana europeo) e European Mobility Week (settimana europea della mobilità sostenibile).

Un'idea nata dalla consapevolezza che la sicurezza parte dai più piccoli, e che una città più sicura per loro è una città più sicura per tutti. Un progetto di rigenerazione urbana applicabile a molti centri storici italiani che quest'anno si arricchisce di due nuove idee, i “MetroBottega”, totem informativi turistico/commerciali che saranno installati in tutto il centro e linee “Metrominuto Bambini” a partire dalla Linea Blu progettata dall'Arch. Matteo Dondè, che permetterà di connettere, attraverso un percorso sicuro e continuo, pedoni e ciclisti dai quartieri residenziali esterni, le scuole, il centro storico, il fiume Po e la Tangenziale dei bambini. Questi nuovi progetti che saranno inaugurati durante la manifestazione “Città dei Bambini” del 12, 13 e 14 maggio 2017 possono contare su un parternariato pubblico e privato di grande coinvolgimento sociale, che comprende quattro scuole, dieci associazioni del territorio tra sportive, di volontariato e benefiche e la presenza di una Rete di 120 Botteghe di prossimità. Dalla provincia italiana in un paesino di 15 mila abitanti nasce un progetto di rigenerazione riconosciuto a livello europeo, che può aspirare a raccogliere fondi e finanziamenti ed essere copiato su larga scala da altre municipalità grandi e piccole italiane alle prese con la desertificazione commerciale e l'insicurezza delle strade per l'utenza debole.

Sito tangenziale dei bambini http://tangenzialedeibambini.blogspot.it/          

 

Guarda il Video della manifestazione 

624 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online