Lunedì, 27 settembre 2021 - ore 06.15

Casalmaggiore ‘Sanità, istanza in aula’ | Carlo Stassano

Non mi dilungo in inutili premesse, tutta la tematica è ampiamente nota a tutti, forze politiche e cittadini.

| Scritto da Redazione
Casalmaggiore ‘Sanità, istanza in aula’ | Carlo Stassano

Casalmaggiore ‘Sanità, istanza in aula’ | Carlo Stassano

Non mi dilungo in inutili premesse, tutta la tematica è ampiamente nota a tutti, forze politiche e cittadini.

Una storia datatissima del nostro territorio, il Comprensorio Oglio Po, sin dal lontano 1975 quando doveva nascere il Comprensorio Lombardia Oglio Po n° 28, poi n° 29 , per divenire n° 33 e sparire definitivamente, nel nuovo riassetto politico-amministrativo delle Province della Lombardia.

 La sofferenza nasce dal constatare la continua conflittualità politica, alla ricerca di poter mettere «il cappello» sulla propria azione di forza partitica, anziché mirare all’unico vero scopo, ossia la lucida comprensione di quanto sia razionale, necessario, visionario credere nell’Asst Oglio Po autonoma, oggi più che mai indispensabile per rispondere ai bisogni di prossimità dettati dalla pandemia da Covid-19.

Da cittadino libero ho le mie idee e sensibilità partitiche, ma problematiche di così grande valenza, intese come bene collettivo e primario, non possono soggiacere a logiche che intendono attribuire agli uni o agli altri le responsabilità di un successo o di un insuccesso.

Non se ne può più di una visione così ristretta della gestione della cosa pubblica. Uniamoci, tutte le forze politiche, ed aiutiamo il Governo di Regione Lombardia a maturare una visione innovativa, a favorire il miglioramento di una sanità che necessita professionalità e spirito di Servizio, una Sanità dove moltissimi privati, cittadini, Associazioni ed Imprenditori, da lungo tempo, intervengono in proprio per sopperire a carenze, per infondere fiducia e speranza ai molti malati che fruiscono di un servizio che deve essere sempre più migliorato, potenziato e reso vicino al cittadino.

 Prova di questo ne è anche l’ultimo Progetto «Il cielo in una stanza», in via di attuazione da parte del Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po con l’aiuto del l’Associazione Amici dell’Ospedale Oglio Po, finalizzato alla ristrutturazione del Day Hospital Oncologico dell’Ospedale Oglio Po, reparto oggi angusto, triste, per nulla accogliente, che troverà una sua totale riqualificazione a beneficio dei molti utenti che devono sottoporsi ad un percorso di cura di così alta intensità umana e relazional e.

Carlo Stassano Casalmaggiore

Agosto 2021

533 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online