Sabato, 03 dicembre 2022 - ore 06.56

Cgil Scuola e Funzione pubblica manifestano a Roma

| Scritto da Redazione
Cgil Scuola e Funzione pubblica manifestano a Roma

ROMA, Piazza del Popolo sabato 8 ottobre 2011
VIENI ANCHE TU PERCHE’…
I provvedimenti che il governo sta imponendo al Paese dentro la loro infinita iniquità colpiscono più di altri i lavoratori pubblici.

Contro la manovra e i suoi pesanti effetti sui lavoratori e i servizi pubblici le segreterie nazionali di CGIL, FLC CGIL e FP hanno indetto una manifestazione nazionale per l'8 ottobre.
L’appuntamento deve rappresentare per tutti, lavoratori e cittadini, un impegno straordinario, un impegno importante a difesa della “cosa” pubblica.

Questo Governo vuole sanare i costi dello Stato riducendo lo Stato stesso.
Scuola, Università Ricerca, Alta Formazione Artistica e Musicale, Aziende Ospedaliere, Aziende pubbliche, Enti Locali e tutto ciò che è servizio pubblico sono, infatti, entrati nel mirino di questo Governo nel tentativo di dare corpo ad un duplice obiettivo: quello di “fare cassa” e quello di aprire al libero mercato la gestione del “bene pubblico.
Ma non si tratta d’interventi che riguardano il solo smantellamento di tale bene che preoccupa!
 
Vi è anche l’attacco diretto verso coloro che si adoperano per renderlo efficacemente fruibile, i lavoratori, ai quali oltre aver prorogato il blocco dei salari, dei contratti e delle carriere si è pure allungata la soglia dell’età pensionabile.

L' 8 Ottobre chiederemo anche l’azzeramento dell’art. 8 della manovra economica:
perché contrario alla Costituzione in quanto fa venir meno il principio della condizione di uguaglianza di trattamento;
perché affossa l’accordo con Confindustria dello scorso 28 giugno e traghetta definitivamente gli accordi separati della FIAT;
perché sottrae il contratto nazionale a tutti i lavoratori.
Il poter derogare agli accordi nazionali con il parere delle OO. SS. territoriali significa una sola cosa “libertà di licenziare” attraverso la soppressione dell’art.18.
 
E’ un colpo che rischia di essere mortale per lo statuto dei lavoratori, lo statuto dei diritti di chi lavora.


FLC CGIL -  FP CGIL -  CGIL  di  CREMONA
ORGANIZZANO IL VIAGGIO IN PULLMAN.
CHI E’ INTERESSATO TELEFONI SUBITO  PER  CHIEDERE  MAGGIORI  INFORMAZION  e/o  PER  PRONOTARE  IL  POSTO
I nostri iscritti possono chiamare 0372 448605 oppure 06.

1344 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria