Lunedì, 02 agosto 2021 - ore 06.49

Codacons CREMA: MALATI DI ALZHEIMER RICOVERATI IN RSA, LA RETTA A CARICO SSN

TUTTE LE PRESTAZIONE OFFERTE AL MALATO RIENTRANO NELLA TIPOLOGIA DELLA PRESTAZIONE SANITARIA E COME TALI, SONO INTERAMENTE A CARICO DEL S.S.N.

| Scritto da Redazione
Codacons CREMA: MALATI DI ALZHEIMER RICOVERATI IN RSA, LA RETTA  A CARICO  SSN

Codacons CREMA: MALATI DI ALZHEIMER RICOVERATI IN RSA, LA RETTA E’ INTERAMENTE A CARICO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE.

SI MOLTIPLICANO LE SEGNALAZIONI IN MATERIA, RICORDIAMO CHE UNA RECENTE SENTENZA DELLA CORTE D’APPELLO DI MILANO HA STABILITO CHE TUTTE LE PRESTAZIONE OFFERTE AL MALATO RIENTRANO NELLA TIPOLOGIA DELLA PRESTAZIONE SANITARIA E COME TALI, SONO INTERAMENTE A CARICO DEL S.S.N.

Crema: Continuano le segnalazioni di richieste di pagamento di rette per i malati di Alzheimer, ebbene si tratta di pagamenti non dovuti. In caso di Alzheimer, infatti, allorquando un malato viene ricoverato in una R.S.A. sia le prestazioni socio assistenziali che quelle sanitarie erogate a suo favore rientrano nella tipologia prestazione sanitarie e sono pertanto a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Codacons: “E’ indispensabile chiarire che tanto la Corte d’Appello di Milano, quanto la Cassazione hanno chiarito questo importante principio giurisprudenziale. La retta, per intero, è a carico del S.S.N. con conseguente liberazione dei familiari da qualsiasi obbligo di pagamento nei confronti delle R.S.A. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale è possibile contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com  o al recapito 347.9619322”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

276 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online