Sabato, 31 ottobre 2020 - ore 11.14

CODACONS CREMA: TIENE ANCORA BANCO LA QUESTIONE VOUCHER.

NONOSTANTE LA PROCEDURA DI INFRAZIONE APERTA DALLA U.E. AI CONSUMATORI VIENE NEGATA LA POSSIBILITA’ DI SCELTA.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMA: TIENE ANCORA BANCO LA QUESTIONE VOUCHER.

CODACONS CREMA: TIENE ANCORA BANCO LA QUESTIONE VOUCHER.

NONOSTANTE LA PROCEDURA DI INFRAZIONE APERTA DALLA U.E. AI CONSUMATORI VIENE NEGATA LA POSSIBILITA’ DI SCELTA.

CODACONS: LA NORMATIVA COMUNITARIA SUL PUNTO E’ PARTICOLARMENTE CHIARA. AL VIAGGIATORE DEVE ESSERE DATA POSSIBILITA’ DI SCELTA TRA IL VOUCHER E IL RIMBORSO DEL PREZZO.

Crema: Continua a tenere banco la questione voucher. Sono numerosi i consumatori che si sono rivolti alla nostra sede denunciando evidenti disapplicazioni della normativa comunitaria. Non viene concessa, infatti, la possibilità di scelta tra il voucher e il rimborso; i consumatori si vedono costretti ad accettare un buono per un evento diverso da quello acquistato in data differente senza in molti casi avere la possibilità pratica di usufruire del voucher.

Codacons: “La normativa comunitaria sul punto è chiara. Al consumatore va riconosciuta possibilità di scelta tra il voucher e il rimborso; la Commissione ha aperto una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia proprio per questa ragione. E’ evidente, pertanto, che questa prassi illegittima di voler costringere al voucher non sia tollerabile. Per informazioni sul tema e per avere assistenza legale giudiziale e stragiudiziale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

246 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online