Martedì, 27 ottobre 2020 - ore 12.50

Coldiretti Manuel Manelli, apicoltore da primato Da Crema, 1°classificato con i mieli al concorso ‘Tre gocce d’oro’

“E’ una soddisfazione grandissima. Cerco di mettere nel mio lavoro tanta passione, professionalità e una conoscenza del territorio che si arricchisce giorno dopo giorno. Sono apicoltore da cinque anni e quello ottenuto ora è un riconoscimento per me veramente importante”.

| Scritto da Redazione
Coldiretti Manuel Manelli, apicoltore da primato Da Crema, 1°classificato con i mieli  al concorso ‘Tre gocce d’oro’

Coldiretti Manuel Manelli, apicoltore da primato Da Crema, primo classificato con i mieli di ailanto e tarassaco al concorso nazionale ‘Tre gocce d’oro’

“E’ una soddisfazione grandissima. Cerco di mettere nel mio lavoro tanta passione, professionalità e una conoscenza del territorio che si arricchisce giorno dopo giorno. Sono apicoltore da cinque anni e quello ottenuto ora è un riconoscimento per me veramente importante”. 

Manuel Manelli, classe 1983, apicoltore cremasco, mostra con orgoglio le targhe e le pergamene che sottolineano gli invidiabili risultati ottenuti al “Concorso Tre Gocce d’Oro - Grandi mieli d’Italia”, il più noto concorso nazionale per i produttori di mieli.  La manifestazione è organizzata dall’Osservatorio nazionale miele, che a Castel San Pietro Terme (Bologna) premia ogni anno i migliori mieli della penisola.

Titolare di “Apicoltura SoleMiele” con sede a Pandino, con i suoi prodotti Manuel Manelli si è classificato primo (conquistando il titolo più alto, le “Tre Gocce d’Oro”) in ben due categorie: “miele di tarassaco” e “miele di ailanto”. Nella quarantesima edizione del concorso, il giovane apicoltore si è fatto onore fronteggiando una ‘concorrenza’ che contava ben 1222 mieli partecipanti (un record assoluto nonostante la difficile annata, hanno sottolineato gli organizzatori), presentati da 472 apicoltori italiani.

“Il mio segreto? In primo luogo, una grandissima passione per le api e per il mio lavoro. Prendersi cura degli alveari, della salute delle api, è il primo impegno. Un altro aspetto fondamentale è la conoscenza del territorio. Ad esempio per produrre un miele di ailanto in purezza bisogna conoscere bene la tempistica delle fioriture ed intervenire nel momento giusto” spiega Manelli.

Apicoltura SoleMiele – oltre ai mieli di tarassaco e ailanto, trionfatori al concorso – produce mieli d’acacia, millefiori, tiglio, castagno, melata, girasole. Con entusiasmo la domenica mattina a Crema Manuel Manelli, insieme ad altri agricoltori della Coldiretti, propone il frutto del suo lavoro al mercato di Campagna Amica che si tiene presso la quarta pensilina di via Verdi. I prossimi appuntamenti con il mercato a Crema sono: domenica 18 e 25 ottobre, domenica 15 e 29 novembre, domenica 6 e 20 dicembre.

 

236 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online