Lunedì, 26 ottobre 2020 - ore 13.47

Cremona PRIMO CICLO FOOD TOUR IN CITTA’ CON COLDIRETTI E FIAB

In tutta Italia sono sbocciate proposte e itinerari (naturalmente su due ruote) con tappe nella rete dei mercati e degli agriturismi di Campagna Amica e Terranostra, dove incontrare gli agricoltori locali e i loro prodotti a chilometri zero.

| Scritto da Redazione
Cremona PRIMO CICLO  FOOD TOUR IN CITTA’ CON COLDIRETTI E FIAB

Cremona PRIMO CICLO  FOOD TOUR IN CITTA’ CON COLDIRETTI E FIAB

Grande successo per la tappa cremonese

E’ stato un sabato all’insegna del primo “ciclo food tour” proposto dalla Coldiretti e dalla Federazione italiana ambiente e bicicletta (FIAB), in occasione della settimana della mobilità sostenibile, con l’obiettivo di imparare a conoscere le specialità del territorio passeggiando in bicicletta tra le vie della città lungo tutta la Penisola.

In tutta Italia sono sbocciate proposte e  itinerari (naturalmente su due ruote) con tappe nella rete dei mercati e degli agriturismi di Campagna Amica e Terranostra, dove incontrare gli agricoltori locali e i loro prodotti a chilometri zero.

La tappa cremonese è stata un successo. A dare l’avvio, alle ore 8,30 da piazza Marconi (sulla quale s’affaccia il mercato di Campagna Amica tutti i martedì), per Coldiretti c’erano il Direttore Paola Bono, la Responsabile provinciale di Donne Impresa Maria Paglioli e il Delegato provinciale e regionale di Coldiretti Giovani Impresa Carlo Maria Recchia, affiancato da una delegazione di giovani agricoltori. Il gruppo Fiab era capitanato dal Presidente cremonese, e Coordinatore lombardo, Piercarlo Bertolotti che – con la presenza del Sindaco Gianluca Galimberti e dell’Assessore alla mobilità sostenibile Simona Pasquali – ha condotto i partecipanti alla scoperta della rete ciclabile cittadina.

Nei pressi della stazione il gruppo si è arricchito, con la sorridente adesione di tanti ciclisti Fiab, tra cui alcune famiglie con ‘cargo-bike’ per portare i bimbi più piccoli. Intorno alle ore 10,30 è stato tempo di immergersi nel verde: destinazione Boschetto, per raggiungere l’agriturismo-fattoria didattica Az. agricola Maghenzani. La visita all’azienda agricola guidati dalla titolare Gianna, il ristoro nel segno dei prodotti dell’agriturismo (con la preziosissima collaborazione di Andrea, Carlo e Federico, dell’Associazione ThisAbility, che da tempo collabora con Coldiretti Donne Impresa e Campagna Amica), il dialogo tra agricoltori e ciclisti, la spesa a chilometro zero, l’entusiasmo dei bambini di fronte alle caprette e agli asinelli… tanti sono stati gli ingredienti della tappa in agriturismo-fattoria didattica.  Qui le iniziative legate alla settimana della mobilità sostenibile proseguiranno nella giornata di domani, con l’invito alle famiglie a raggiungere l’azienda agricola in bici, in cargo-bike oppure a piedi, e con la proposta (domani, alle ore 17.30) dello spettacolo itinerante di burattini e pupazzi ““Essere Babau non  è poi così male”, dedicato ai più piccoli.

“Queste giornate vedono impegnata Coldiretti, con Campagna Amica e Terranostra, in un tour di prossimità per far conoscere ed apprezzare le produzioni e le bellezze della nostra campagna in modo sostenibile, quindi utilizzando la bicicletta per raggiungere gli agriturismi presenti sul territorio della provincia di Cremona – ha spigato il Direttore Paola Bono –. Siamo da sempre in prima linea nel promuovere comportamenti sostenibili dal punto di vista ambientale, imparando a conoscere i prodotti locali e di stagione, in una declinazione a chilometri zero”. “E’ stata una splendida iniziativa, che ha riunito tante realtà, nel segno del valore della mobilità sostenibile e della passione per l’ambiente – ha aggiunto Maria Paglioli, responsabile di Coldiretti Donne Impresa –. Ringraziamo tutti i protagonisti del ciclo-food-tour, che ha contribuito a far conoscere la bellezza della nostra città e del nostro territorio”.

 

333 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online