Venerdì, 03 dicembre 2021 - ore 10.32

Collaborazion fra Rotary Cremasco San Marco e Liceo Racchetti – Da Vinci

Un’attrezzatura molto semplice ed intuitiva da utilizzare, ma significativa in un luogo dove si muovono e vivono quotidianamente un numero elevato di ragazzi e di personale scolastico a tutti i livelli, nella speranza che possa presto espletare al massimo le sue funzioni in tutte le classi.

| Scritto da Redazione
Collaborazion fra Rotary Cremasco San Marco e Liceo Racchetti – Da Vinci

Il Rotary Cremasco San Marco  ha aperto le porte del Liceo Racchetti – Da Vinci: una collaborazione che inizia dalla sanificazione dei locali scolastici

“Un gesto che assume più di una significativa valenza per il liceo "Racchetti - Da Vinci", storica e apprezzata istituzione scolastica cittadina. E' il segno dell’attenzione alla realtà educativa, che si esprime nella socialità e in una comunità che condivide tempo e spazi. E' l'espressione della sensibilità per quanto concerne la cultura della prevenzione e della sicurezza, che il liceo "Racchetti - Da Vinci" diffonde da sempre tra i suoi studenti e che nella contingenza epidemiologica risulta ancora più urgente e necessaria. E' la manifestazione di una proficua interazione tra la scuola e il territorio, di cui il Rotary Club San Marco è attiva e stimata realtà.” con queste lusinghiere parole il Dirigente Scolastico dello storico liceo cittadino Prof. Claudio Venturelli ha accolto alcuni soci del Rotary Cremasco San Marco sabato mattina tra le aule silenziose della sua scuola.

In un momento di così grande difficoltà per tutto il mondo scolastico, il Rotary Club cittadino ha voluto essere vicino ad una delle realtà educative tra le più significative in città. Il socio del club Paolo Poli, patron della ditta Microsistemi con sede in Toscana, che in periodo di coronavirus ha riformulato la produzione dedicandosi a macchine per l’igienizzazione dei locali, ha donato un generatore di ozono che potrà sanificare gli spazi utilizzati al momento dal personale docente e non docente e, ci auguriamo al più presto, anche dagli alunni.

Un’attrezzatura molto semplice ed intuitiva da utilizzare, ma significativa in un luogo dove si muovono e vivono quotidianamente un numero elevato di ragazzi e di personale scolastico a tutti i livelli, nella speranza che possa presto espletare al massimo le sue funzioni in tutte le classi.

La presidente del Club Rachele Donati De Conti, insieme alla past president Laura Franceschini e al socio Sandro Di Martino,  hanno consegnato la strumentazione simbolicamente a tutta la scuola nelle mani entusiaste del Dirigente Scolastico Prof. Venturelli, del DSGA Dott. Marzano e del Presidente del Consiglio. L’occasione è stata propizia da parte dei soci rotariani anche per lanciare al Prof. Venturelli una proposta di stretta collaborazione tra i rotariani e la scuola, una collaborazione che riguarderà più da vicino i ragazzi e il loro futuro e che verrà messa in campo non appena le condizioni lo permetteranno.

 

285 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online