Domenica, 24 marzo 2019 - ore 12.00

Competizione BeReady2Fly, ieri in finale AppQuality, start up nata da laureati del Politecnico di Milano

Attualmente la start up, con una sede a Cremona presso il CRIT ed una a Milano presso PoliHub, si avvale di un team di lavoro composto da 10 collaboratori e può vantare tra i suoi clienti SKY, Enel, Coop, Intesa San Paolo, BNL Gruppo BNP Paribas, CheBanca, Autogrill, Tre, Fastweb.

| Scritto da Redazione
Competizione BeReady2Fly, ieri in finale AppQuality, start up nata da laureati del Politecnico di Milano

Competizione BeReady2Fly, ieri in finale AppQuality, start up nata da laureati del Politecnico di Milano

Attualmente la start up, con una sede a Cremona presso il CRIT ed una a Milano presso PoliHub, si avvale di un team di lavoro composto da 10 collaboratori e può vantare tra i suoi clienti SKY, Enel, Coop, Intesa San Paolo, BNL Gruppo BNP Paribas, CheBanca, Autogrill, Tre, Fastweb.

BeReady2Fly è un evento ideato e promosso da Politecnico di Milano, Università Bocconi e i rispettivi incubatori di startup, PoliHub s.r.l e Consorzio Speed MI Up. con l’obiettivo di favorire l’incontro e la contaminazione tra la business community e le migliori startup ad alto potenziale afferenti ai due ecosistemi universitari.

L’evento si è svolto ieri 26 Novembre 2018 presso Palazzo Mezzanotte in Piazza degli Affari (Milano), sede della Borsa Italiana. Dopo una prima fase di presentazione delle iniziative selezionate aperta al pubblico si sono svolte sessioni di business matching riservate.

L’Iniziativa era rivolta a innovative realtà imprenditoriali denominate “High Flyers Startup” che si stanno avvicinando alla fase di scale-up e che sono alla ricerca di finanziamenti, nuove opportunità di business, partner e talenti per sostenere la propria crescita. Gli organizzatori hanno selezionato, tra le migliaia di application ricevute, le migliori 20 High Flyers Startup meritevoli di poter accedere all’Iniziativa BeReady2Fly.

Tra queste è stata selezionata AppQuality, start up nata quattro anni fa dalla volontà di Luca Manara, Edoardo Vannutelli Depoli e Filippo Renga, laureati del Politecnico di Milano. Insieme alle altre 19 startup selezionate, ha potuto esporre il suo progetto a una platea di investitori internazionali.

Questa azienda innovativa ha come core business la verifica della qualità dei prodotti digitali, supportando le aziende nell’analisi della qualità dei propri servizi Mobile (mobile web site, mobile app e wearable app) attraverso il Crowd Testing. Questa start up è stata creata grazie alle ricerche partite nel Mobile Lab, laboratorio di ricerca del Campus di Cremona del Politecnico di Milano, sulle più avanzate tecnologie mobile e l’anno scorso ha ricevuto un finanziamento di 400.000 euro da parte dei soci di Italian Angels for Growth (IAG, www.iag.it) e del Club degli Investitori (CDI, www.clubdegliinvestitori.it) che hanno riconosciuto nel progetto di AppQuality un valore aggiunto.

“Siamo molto orgogliosi di aver dato vita ad un progetto nato nell'alveo del Mobile Lab del Polo di Cremona che valorizza le competenze acquisite negli anni di formazione presso il Politecnico di Milano, portando innovazione nel territorio dove siamo cresciuti.” commenta Edoardo Vannutelli Depoli, CoFounder e CTO di AppQuality e continua “Sono passati quattro anni dalla fondazione ed il nostro progetto continua a crescere: il 2018 è caratterizzato dal primo progetto internazionale (Trustly) e dal lancio di nuovi servizi. Recentemente infatti abbiamo presentato un nuovo prodotto orientato all’ottimizzazione dell’advertising e parallelamente stiamo affrontando la sfida della qualità nel mondo dell'assistant e dei chatbot. Per il 2019 ci attendono grandi sfide con un team più grande e l'approdo sul mercato estero.”

 “L’esperienza di AppQuality è la testimonianza delle sinergie che il Campus di Cremona ha saputo creare con il territorio, formando laureati in grado di leggere ed interpretare le esigenze del mercato per ideare un business vincente”, dichiara il Prof. Gianni Ferretti, Prorettore del Polo di Cremona, “e conferma quanto sia forte il legame tra Politecnico di Milano e mondo del lavoro: il nostro ateneo è un centro di competenze che, se sviluppate e applicate al contesto lavorativo attuale, possono rispondere ai bisogni del mercato, introducendo innovazioni tecnologiche e soluzioni all’avanguardia. Oltre ad AppQuality posso citare altre esperienze di successo di aziende nate grazie alle competenze dei laureati del Polo di Cremona come ad esempio MaBeSoft e Tree 4 It, che hanno attualmente la loro sede operativa presso il nostro Campus, e Metarete, easyIT, 3DZ Brescia Srl, Incode Snc, ZesTrip Srl, Shouter Srl, IT Impresa Srl, TangoDev… l’elenco è davvero lungo e credo sia destinato ad aumentare!”

599 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online