Lunedì, 27 maggio 2024 - ore 10.52

Costantini (Presidente Nazionale) CNA a Cremona visita 'La Bottega'

"Vicinanza agli artigiani che offrono una professionalità e un servizio di primordine durante le festività"

| Scritto da Redazione
Costantini (Presidente Nazionale) CNA a Cremona visita 'La Bottega'

"Vicinanza agli artigiani che offrono una professionalità e un servizio di primordine durante le festività"

Il Presidente Nazionale Costantini con il Presidente di CNA Cremona Parma, in visita alla "La Bottega" il giorno di Pasqua

"La mattina di Pasqua sono stato a Cremona insieme a Marcello Parma, Presidente di CNA Cremona, a visitare "La Bottega, un ristorante/bar in centro a Cremona. Ho ringraziato Tony, un nostro Associato, uno degli oltre 500.000 Imprenditori che lavorano anche nel giorno di festa per permetterci di passare una giornata di relax". Sono queste le parole del Presidente Nazionale Dario Costantini, qualche giorno dopo l'incontro.

"Tony (Toneto Peci)  ha da qualche anno questa realtà interessante in centro a Cremona. Una realtà che, come tante altre sparse in giro per l'Italia, rappresenta l'artigianato, la professionalità e il saper fare, tipico delle nostre imprese". Gli si accoda Marcello Parma.

L'occasione della  visita durante le festività è tutt'altro che casuale.

"Con questa visita abbiamo voluto essere vicini - affermano Costantini e Parma - ai tanti artigiani che lavorano durante le feste, dando alla comunità un servizio pubblico di spessore, non facendo mancare la loro professionalità, lavorando, è proprio il caso di dirlo, al servizio del cittadino".

In questo locale molto particolare, che richiama la bottega di un liutaio, che ha appeso alle pareti, forme di viole e violoncelli, attrezzature, vissuti, con una storia, che ben si fondono con il locale, non stonando, non si è parlato solo di cibo.

"Abbiamo sfruttato l'occasione - continuano - in una chiacchierata amicale, per affrontare alcuni temi caldi. Primo fra tutti la difficoltà di reperire personale, un mismatch con una condizione di disequilibrio tra domanda e offerta. Qui deve giocare un ruolo chiave la formazione, una formazione che sia in grado di "produrre" figure che realmente siano in grado di dare risposte a quello che le aziende cercano. Abbiamo anche parlato di passaggio generazionale e di come questo sia ancora un nodo non risolto, con attività, storiche, costrette a chiudere perchè non vi è nessuno che voglia proseguire il lavoro".

Insomma, un piacevole chiacchierata di domenica mattina, in una giornata festiva particolare, dall'importante significato.

Nella foto sopra da sinistra: Dario Costantini, Laura Martinelli, Marcello Parma e Tony (Toneto Peci)

394 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online