Martedì, 28 maggio 2024 - ore 21.49

(CR) Ancora allerta arancione per rischio temporali sino alle 00:00 del 17 maggio

Prosegue pertanto lo stato di pre allerta di Polizia Locale, AEM S.p.A. e Padania Acque S.p.A. in modo che siano pronti in caso di necessità

| Scritto da Redazione
(CR) Ancora allerta arancione per rischio temporali sino alle 00:00 del 17 maggio

(CR) Ancora allerta arancione per rischio temporali sino alle 00:00 del 17 maggio

Cremona, 16 maggio 2024 – Prosegue sino alle ore 00:00 di venerdì 17 maggio l’allerta arancione sul nostro territorio per rischio di precipitazioni, anche a carattere di rovescio e temporale. Lo comunica il bollettino emesso da Regione Lombardia (Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali) che segnala anche la prosecuzione, fino a prossimo aggiornamento, dell’allerta gialla per rischio idrogeologico e idraulico.

Una vasta area depressionaria rimane isolata e semi-stazionaria sull'Europa Occidentale, veicolando verso il Nord Italia masse d'aria umide e instabili a più riprese. In particolare, nel pomeriggio di oggi ci sarà un nuovo transito di rovesci e temporali, quest'ultimi anche organizzati e localmente di forte intensità. Diversamente rispetto a quanto accaduto nelle ultime 24-36 ore, il transito dei fenomeni sarà più rapido e si concluderà già entro la serata. Nel dettaglio, già dal pomeriggio rovesci e temporali impegneranno i settori dell'Appennino e della pianura meridionale, propagandosi velocemente verso Nord-Est nelle ore successive, interessando quindi gran parte dei settori di pianura e prealpini. Si segnala che sulla pianura orientale sussiste una maggiore probabilità di temporali forti. A fine evento, considerando il prevalente carattere convettivo delle precipitazioni, si specifica la possibilità di accumuli locali fino a 50-80 mm.

Per la giornata di domani, 17 maggio, sulla Lombardia è attesa ancora una debole o al più moderata instabilità, con possibilità di rovesci e temporali sparsi in area alpina e prealpina dal pomeriggio, mentre appare occasionale l'interessamento della pianura. La probabilità di temporali forti per la giornata di domani rimane molto bassa. Si segnala che a causa delle precipitazioni che hanno interessato il bacino del fiume Po negli ultimi giorni, è previsto nelle prossime ore l'innalzamento dei livelli idrometrici nel tratto lombardo. Il Centro funzionale monitoraggio rischi di Regione Lombardia assicura l’attività di monitoraggio dell’evoluzione degli eventi meteorologici e degli effetti al suolo, a supporto dei presìdi territoriali e delle autorità locali.

Prosegue pertanto lo stato di pre allerta di Polizia Locale, AEM S.p.A. e Padania Acque S.p.A. in modo che siano pronti in caso di necessità. I cittadini sono invitati a prestare particolare attenzione nei casi in cui le loro abitazioni si trovino in aree facilmente soggette ad allagamenti, nonché ad evitare spostamenti con i propri mezzi se non strettamente necessari. Gli Uffici comunali della Protezione Civile tengono monitorato in modo costante l'evolversi della situazione.

143 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online