Mercoledì, 17 luglio 2024 - ore 15.50

CREMA: TRIBUNALI DA RIAPRIRE, UN ERRORE AVER CHIUSO QUELLO DI CREMA.

CODACONS: CI AUSPICHIAMO CHE L’ITER GIUNGA A BUON FINE E IL CREMASCO RIOTTENGA IL SUO TRIBUNALE.

| Scritto da Redazione
CREMA: TRIBUNALI DA RIAPRIRE, UN ERRORE AVER CHIUSO QUELLO DI CREMA.

Riaprire i tribunali chiusi per garantire i diritti fondamentali di cittadini e imprese. Lo chiede il Consiglio regionale che nella seduta di oggi ha approvato una proposta di legge al Parlamento. Il testo prevede la possibilità per le Regioni di richiedere al Ministero della Giustizia, attraverso apposite convenzioni, il ripristino delle funzioni giudiziarie dei tribunali ordinari e delle procure della Repubblica nelle singole provincie dei loro territori. Ciò in considerazione di determinati parametri complessi come l’estensione geografica in rapporto al numero degli abitanti, il tasso di densità delle imprese, le infrastrutture e i trasporti, i flussi dei procedimenti e i carichi di lavoro degli uffici giudiziari. Le spese di gestione e di manutenzione degli immobili che ospiteranno gli uffici giudiziari sono a carico della Regione, mentre quelle relative alla retribuzione dei magistrati, del personale amministrativo e della polizia giudiziaria devono rientrare nel bilancio dello Stato.

 

Codacons: “Con un bacino di utenza di circa 150mila cittadini il Tribunale cremasco ha rappresentato per decenni un baluardo contro l’illegalità e a favore di una giustizia più equa nei confronti dei cittadini, la scelta di chiuderlo - unitamente a molte altre sedi sul territorio nazionale – è stata semplicemente folle avendo altresì, come una mannaia, azzerato di colpo tutto l’indotto che ruotava attorno all’Ufficio. L’auspicio è che quanto prima il cremasco possa riavere il suo Tribunale. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

 

555 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria