Giovedì, 14 novembre 2019 - ore 01.50

Cremona Operative le sette Commissioni consiliari permanenti e la Commissione consiliare di Vigilanza

Si è così concluso, con l’elezione dei presidenti e dei vice presidenti, il percorso di insediamento

| Scritto da Redazione
Cremona Operative le sette Commissioni consiliari permanenti e la Commissione consiliare di Vigilanza

Cremona Operative le sette Commissioni consiliari permanenti e la Commissione consiliare di Vigilanza

Si è così concluso, con l’elezione dei presidenti e dei vice presidenti, il percorso di insediamento

Cremona, 16 ottobre 2019 – Da oggi sono operative le sette Commissioni consiliari permanenti ed anche la Commissione consiliare di Vigilanza così come istituite dal Consiglio comunale il 19 settembre scorso. Nel pomeriggio si è infatti concluso il percorso di insediamento, con l’elezione dei presidenti e dei vice presidenti, iniziato lunedì 14 ottobre.

Come da convocazione del Presidente del Consiglio comunale Paolo Carletti, alle 17.30, si sono riuniti i consiglieri che fanno parte della Commissione consiliare Bilancio (Santo Canale, Roberto Poli, Giovanni Gagliardi del Partito Democratico, Enrico Manfredini di Fare Nuova La città – Cremona Attiva, Lapo Pasquetti di Sinistra per Cremona - Energia Civile, Alessandro Zagni e Simona Sommi della Lega – Lega Lombardia Salvini Lombardia, Carlo Malvezzi di Forza Italia, Maria Vittoria Ceraso di Viva Cremona, Luca Nolli del Movimento 5 Stelle e Marcello Ventura del Gruppo Fratelli d’Italia – Sovranisti Conservatori).

A seguire, alle 18, è stata la volta dei componenti della Commissione consiliare Promozione della Città (Nicola Pini, Livia Bencivenga e Francesco Ghelfi del Partito Democratico, Marco Loffi di Fare Nuova La Città – Cremona Attiva, Lapo Pasquetti di Sinistra per Cremona - Energia Civile, Alessandro Fanti e Giuseppe Arena della Lega – Lega Lombardia Salvini Lombardia, Saverio Simi di Forza Italia, Maria Vittoria Ceraso di Viva Cremona, Luca Nolli del Movimento 5 Stelle e Marcello Ventura del Gruppo Fratelli d’Italia – Sovranisti Conservatori).

Dopo le informazioni di carattere procedurale, si è passati alle votazioni a scrutinio segreto in base alla consistenza dei gruppi, al termine delle quali sono risultati eletti quali presidente e vice presidente della Commissione consiliare Bilancio Roberto Poli (Partito Democratico) e Alessandro Zagni (Lega – Lega Lombardia Salvini Lombardia), Marco Loffi (Fare Nuova La città – Cremona Attiva) e Alessandro Fanti (Lega – Lega Lombardia Salvini Lombardia) per la Commissione consiliare Promozione della Città.

Alle 18.30 si sono infine riuniti i membri della Commissione consiliare di Vigilanza (Roberto Poli, Stella Bellini, Fabiola Barcellari del Partito Democratico, Cinzia Marenzi di Fare Nuova La Città – Cremona Attiva, Lapo Pasquetti di Sinistra per Cremona - Energia Civile, Alessandro Zagni e Pietro Burgazzi della Lega – Lega Lombardia Salvini Lombardia, Federico Fasani di Forza Italia, Maria Vittoria Ceraso di Viva Cremona, Luca Nolli del Movimento 5 Stelle e Marcello Ventura del Gruppo Fratelli d’Italia – Sovranisti Conservatori).

Come da Regolamento del Consiglio comunale, per tale commissione, che ha funzioni di garanzia e di controllo sull’attività dell’Amministrazione comunale, nonché di istituzioni, enti pubblici dipendenti e gestori di servizi pubblici comunali anche costituiti in forma societaria, la presidenza e la vice presidenza sono riservate ai consiglieri di minoranza, su proposta dei commissari dei gruppi di minoranza, che sottopongono al voto un solo candidato per entrambi i ruoli. In base a tali criteri è così avvenuta la votazione a scrutinio segreto a seguito della quale sono risultati eletti Pietro Burgazzi (Lega – Lega Lombardia Salvini Lombardia) come presidente e Maria Vittoria Ceraso (Viva Cremona) come vice presidente.

Attribuzioni della Commissione consiliare Bilancio: tributi, imposte e tariffe, controllo di gestione, bilanci e atti di rilevante interesse del Comune, delle Istituzioni, dei Consorzi, delle Società, dei concessionari ed affidatari di servizi pubblici locali nonché di Enti, Associazioni, Fondazioni e Comitati cui partecipa il Comune a qualsiasi titolo, ordinamento degli uffici e stato giuridico ed economico del personale, innovazione e digitalizzazione, smart city, attività normativa sulle materie di competenza.

Attribuzioni della Commissione consiliare Promozione della Città: valorizzazione urbana e del grande fiume, verde, decoro cittadino, partecipazione attiva e quartieri, turismo, beni comuni, attività normativa sulle materie di competenza.

 

 

 

155 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online