Martedì, 26 marzo 2019 - ore 06.54

Cremona: prosegue l’impegno del Comune per l’ampliamento del Polo Tecnologico

Approvata dalla Giunta la bozza di convenzione con la Società Polo Verde s.r.l.

| Scritto da Redazione
Cremona: prosegue l’impegno del Comune per l’ampliamento del Polo Tecnologico

La Giunta, su proposta dell’Assessore al Territorio Andrea Virgilio, ha approvato la bozza di convenzione con la Società Polo Verde s.r.l. per l’attuazione del programma di intervento che interessa l’area a suo tempo liberata con la demolizione dell’ex macello comunale. Grazie a tale atto la Società Polo Verde S.r.l. potrà procedere all’esecuzione dei lavori per la realizzazione del secondo lotto del Polo Tecnologico.

Questo passaggio fa seguito all’approvazione, nel settembre 2017, da parte del Consiglio comunale, della variante al Programma Integrato di Intervento denominato “Cremona City Hub”, quale variante al Piano di Governo del Territorio per la riduzione dell’Ambito di Trasformazione. Inoltre, nell’agosto 2018, la Giunta ha a sua volta dato il via libera al Programma di Intervento riguardante lo stesso comparto per la rimodulazione delle opere di urbanizzazione.

La bozza di convenzione approvata regola l’insediamento su una superficie utile lorda pari a 9.950, 81 metri quadrati, con una potenzialità massima insediativa di 10.760 metri quadrati. La Società Polo Verde si impegna ad edificare ed insediare sui lotti ora disponibili il Polo Tecnologico con funzioni produttive e artigianale (compatibili con le funzioni urbane), terziario avanzato / quaternario, servizi informatici e servizi generali, legati alla filiera dell’Information Tecnology. In questo modo potrà fruire degli incentivi e delle agevolazioni previsti dal Pacchetto Localizzativo, quali la riduzione degli oneri di urbanizzazione secondaria al 50% del valore tabellare vigente, e il non assoggettamento alla monetizzazione convenzionale di aree per attrezzature pubbliche e di interesse pubblico

“A meno di due anni dall’inaugurazione del Polo Tecnologico ci avviciniamo a passi spediti al ‘Polo due’, ulteriore dimostrazione che la città è in fermento, che i progetti di sostanza e di sistema sono volano prezioso per crescere ancora”, dichiarano il Sindaco Gianluca Galimberti e l’Assessore Andrea Virgilio che aggiungono: “Grazie alla Sociatà Polo Verde, che ha deciso di investire in maniera forte e lungimirante, grazie ad una AEM, che è stata e sarà protagonista con i lavori fatti sull’area e con l’acquisto di uno spazio proprio nel nuovo edificio, grazie alla sinergia con LGH, nascerà, accanto all’attuale Polo, un altro importante luogo per sviluppare competenze, lavoro, imprese. E’ questa la conferma del modello virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato, tra istituzioni e aziende, tra operatori economici e realtà locale, che consente oggi la vera competitività di un luogo, di un’area territoriale, di una comunità viva. Guardiamo al secondo lotto del Polo con grande fiducia, e con grandi aspettative”.

 

 

94 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online