Lunedì, 27 gennaio 2020 - ore 03.14

Eccomi sono uno dei soliti noti della Sinistra Gussolese | S.Gerelli

Su questo mi sento orgoglioso del mio comportamento istituzionale e politico

| Scritto da Redazione
Eccomi sono uno dei soliti noti della Sinistra Gussolese | S.Gerelli

Egregio Direttore, Ormai la campagna elettorale è finita e si conoscono i risultati, positivi o negativi a seconda  delle proprie sensibilità politiche.Oggi si possono trarre delle conclusioni  e delle riflessioni ed è su queste che mi voglio soffermare.Durante la campagna elettorale per il rinnovo dell'Amministrazione Comunale di Gussola ho letto sia a mezzo stampa che sulla propaganda elettorale della lista dell'ex sindaco Chiesa una frase che mi turbava e mi turba tutt'oggi “ Purtroppo ciò ha dimostrato che la volontà miope della vecchia politica  della Sinistra Gussolese (dei soliti noti) non è cambiata dal 1999 ad oggi”

Io sono uno di quei soliti noti della sinistra,non hanno mai fatto il mio nome come quello di altri  per peggiorarne in senso negativo il riferimento. Nella mia vita ho sempre cercato di comportarmi in modo corretto come mi hanno insegnato i miei genitori sin dall'infanzia, ho sempre cercato di aiutare gli ultimi, quelli che non hanno voce, l'ho fatto con impegno e con la consapevolezza di fare una cosa giusta.Negli anni in cui  sono stato consigliere comunale ho sempre cercato di portare alla luce situazioni vicine ai cittadini, affrontarle per portarle a soluzioni, questo  ho cercato di svolgerlo anche a livello politico, l'opportunismo o la facile collocazione non è mai abitata nelle mie vicinanze.Nell'ultimo periodo ho portato alla discussione tematiche che la maggioranza cercava di ignorare, come il problema dei fanghi del depuratore (101 Tonnellate. mai tolte), la cancellazione di una canale di scolo dello stesso depuratore, la mal realizzazione delle fognature di via Roma, e l'inibizione ai cittadini di Gussola dell'accesso all'oasi comunitaria Lancone di Gussola.

Su questo mi sento orgoglioso del mio comportamento istituzionale e politico e su questo non mi offendo se mi apostrofano con il detto I SOLITI NOTI.Mentre mi sento offeso del disprezzo con cui l'ex sindaco Chiesa adopera questo riferimento, sopratutto quando lo si motiva con cattiveria, quasi a dimostrare che il male sta da quella parte.Soliti noti possono essere tanti, ad esempio l'ex sindaco Leoni  per 20 anni ha calcato i banchi del consiglio comunale di Gussola o lo stesso Chiesa, no questi non si ritengono i soliti noti, loro vogliono rappresentare sempre il nuovo ad ogni stagione che cambia, ma il vento non soffia sempre in quella direzione.Io ho il massimo rispetto per tutti i cittadini che si impegnano in modo disinteressato  per il bene comune, per la gestione della cosa pubblica, si può essere di sinistra ,di centro o di destra, la storia dimostra che la verità in tasca non ce l'ha nessuno e chi ha l'ambizione di averla racconta delle frottole. Colgo l'occasione per augurare buon lavoro ai nuovi e ai vecchi amministratori  sia di maggioranza che di opposizione che sono chiamati certamente ad un duro lavoro ma se questo è affrontato con la consapevolezza di fare del bene al loro paese il loro futuro sarà pieno di soddisfazioni.

Gerelli Sante, Circolo Sinistra Ecologia e Libertà di Gussola

924 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria